Ascom: eletto il Nuovo Consiglio del Polo Valparma

Si è tenuta nella sala Consiliare del Comune di Langhirano in P.za G. Ferrari l’Assemblea elettiva per la nuova costituzione del Consiglio del Polo aggregato Valparma che ha eletto Presidente della Delegazione per il quinquennio 2023-2028 Zinelli Ilaria, titolare del bar 52 a Langhirano.

Tra i nuovi membri del Consiglio eletti Chiesa Antonio (Vice-Presidente), e i Consiglieri Bigri Rita, Musci Gianni e Rabaglia Carlo.

“Sono molto contenta di questa nomina – ha commentato Zinelli Ilaria– forte dell’esperienza associativa maturata negli anni spero di poter dare il mio contributo per portare avanti gli interessi degli associati non solo di Langhirano, ma da quest’anno con l’unione delle tre delegazioni, anche di Tizzano Val Parma e Corniglio. L’obiettivo è quello di portare avanti il rapporto costruito con le Amministrazioni locali, fondamentale per poter elaborare nuove proposte volte a migliorare la vivibilità dei territori che rappresentiamo.”

 

† Terra Santa 12 – Al cospetto della tomba vuota, della resurrezione di Gesù (di Andrea Marsiletti)

 

“Mai come ora l’unione fa la forza – ha aggiunto il Presidente Dall’Aglio – L’obiettivo della scelta di unire i tre territori in un’unica delegazione infatti è stato proprio quello di portare ad un’unica entità, per essere più forti e rappresentativi nei confronti di Enti, Comuni e altri soggetti Istituzionali. Come Associazione siamo a fianco delle imprese per favorire l’incontro tra le varie realtà del territorio in una più ampia sinergia favorendo la crescita e lo sviluppo del commercio e del turismo che rappresentano anche nei vostri territori una importante fetta di mercato. In particolare il commercio che svolge, ancor di più nelle zone montane, una grande funzione sociale e di servizio alla comunità locale.”

“I dati parlano chiaro – commenta Cristina Mazza, vicedirettrice Ascom – il terziario sia a livello nazionale che locale rappresenta la più importante fetta dell’economia, sia in termini di imprese che occupati e valore aggiunto. E l’Associazione dà voce a questo fondamentale settore esercitando un’azione di rappresentanza nei confronti delle Istituzioni. Registriamo anche grandi cambiamenti dovuti soprattutto alla crescita dei servizi e per questo anche la struttura associativa si è evoluta per rispondere ai nuovi bisogni delle aziende in termini di nuovi servizi sia sindacali che economici”.

lombatti_mar24