“I baci mai dati” all’Edison

29/07/2011

Una tredicenne parla con la Madonna e diventa la nuova Bernadette. Fede, menzogna e credulità sono gli ingredienti de “I baci mai dati” (Italia, 2010 – 80′), apologo grottesco sull’Italia di oggi di Roberta Torre, ambientato in una Catania degradata, in programma dal 29 al 30 luglio alle 21.30 all’Arena del Cinema Edison d’essai.
Nel cast, assieme alla giovane rivelazione Carla Marchese nel ruolo della protagonista, interpreti di spicco come Donatella Finocchiaro, Pino Micol, Giuseppe Fiorello, Piera Degli Esposti.
Manuela, tredici anni vissuti a Librino, un quartiere modello, periferico e degradato di Catania, un giorno si inventa di poter fare miracoli. La gente non desidera che crederle e da quel momento irrompe nella sua vita un’umanità affamata e bisognosa che le chiede di tutto: dal posto di lavoro perduto alla vincita al Totocalcio. Mentre sua madre Rita intravede la possibilità di farne un commercio, Manuela si spaventa e vorrebbe smettere di fare la santa, ma non è più così facile.
Perché suo malgrado un miracolo succede davvero.

lombatti_mar24