“Il nostro plauso a Vignali e Fecci”

16/03/2009
h.16.50

Finalmente, dopo innumerevoli azioni di stimolo e di proposte da parte della Lega Nord, comprese significative raccolte firme, l’Amministrazione Comunale di Parma ha deciso di attuare concrete azioni di controllo del territorio cittadino volte a restituire un minimo di senso di sicurezza ai residenti e operatori commerciali e artigianali della città.
Forse era necessario l’arrivo di un assessore, Fabio Fecci, che dalle profonde tradizioni contadine della fruttifera e concreta provincia ha portato in città tutte le riconosciute qualità di indefesso lavoratore e determinato amministratore.
Queste qualità hanno convinto, evidentemente, tutta le forze politiche, amministrative e dell’ordine costituito che, nonostante le stesse difficoltà economiche già evidenziate in precedenza e le croniche carenze di personale e mezzi, le possibilità di una efficace lotta alla criminalità erano fondate e attuabili, come del resto più volte richiesto da tanti cittadini e dalla Lega Nord.
Vada quindi il nostro plauso al Sindaco Pietro Vignali, all’Assessore Fabio Fecci e a tutti gli operatori delle diverse Forze dell’Ordine, compresi i tanto vilmente vituperati agenti della Polizia Municipale, per l’inizio di una nuova fase della vita amministrativa della città volta a ridare sicurezza e serenità alla cittadinanza.
Allo stesso tempo ci auguriamo che quanto attuato in questi giorni non sia il solito fuoco di paglia preelettorale e di autoincensamento mediatico ma che corrisponda ad un effettivo cambiamento ideologico. Diversamente saremo costretti a ritornare ad essere spietati giudici di questa Amministrazione.

Andrea Zorandi
Segretario sezione di Parma della Lega Nord

lombatti_mar24