“In arte Berre”, Parma ricorda l’artista Bernardo Cinquetti

Parma ricorda Bernardo Cinquetti a 5 anni dalla scomparsa con lo spettacolo “In Arte Berre. Un viaggio senza patente” che si svolgerà Sabato 2 dicembre al circolo Parma Lirica in via Gorizia 2, a partire dalle 21,00.

Nel corso della serata, organizzata da “Abc – Associazione Bernardo Cinquetti”, in scena si alterneranno, la danzatrice e coreografa Ambra Senatore, l’artista visivo e architetto Umberto Squarcia, le musiciste e Lucia Dall’Olio e Alessandra Fogliani, lo scrittore Lorenzo Lasagna, l’autore e attore teatrale Massimo Bassi, l’ artista visivo e multimediale Raffaello Talò e l’attrice e regista Roberta spaventa. Attraverso la musica, le immagini, la narrazione racconteranno il viaggio dell’artista e intellettuale parmigiano prematuramente scomparso all’età di 47 anni.

“La vita di Bernardo è stata un viaggio continuo, una storia di treni persi e di treni presi, di incontri, di frontiere attraversate sia fisicamente, visse e lavorò a lungo in Francia, sia artisticamente, come intellettuale, musicista, scrittore, autore, sceneggiatore, fumettista. Lui che conosceva lingue e culture, che scriveva canzoni, testi, poesie, non era mai riuscito a prendere la patente e questo era diventato quasi un vanto. Perciò questa serata si svolgerà come se fossimo in viaggio con lui sul treno Parma-Parigi, una tratta che Bernardo ha percorso moltissime volte. Gli artisti ci guideranno nel mondo di Bernardo attraverso la reinterpretazione di suoi brani musicali e testi”, dice Grazia Cinquetti, presidente di Abc – Associazione Bernardo Cinquetti che da 5 anni organizza eventi artistici e realizza pubblicazioni per divulgare il grande patrimonio di progetti e opere lasciato dall’artista scomparso.

Info:
associazione@bernardocinquetti.it
Biglietti disponibili su EventBrite:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-in-arte-berre-un-viaggio-senza-patente-747731393727

cioccolato