Occhi (Lega): “Pizzarotti e la sua giunta lontani dai cittadini. Ecco i motivi del tonfo di Parma”

proges_4_21
Emiliano Occhi

“In cinque anni Parma ha perso 33 posizioni nella classifica annuale della Qualità della vita in Italia. Merito della totale assenza di un progetto politico da parte del sindaco Pizzarotti e della sua giunta”.

Così il consigliere regionale della Lega ER e capogruppo in consiglio comunale Emiliano Occhi ha commentato la preoccupante discesa di Parma nella graduatoria delle province nazionali pubblicata da ItaliaOggi (leggi).

“Il settore che segnala le maggiori criticità, neanche a dirlo, è quello della sicurezza. C’era da aspettarselo vista la perenne sottovalutazione della problematica. Basta fare una passeggiata in centro storico per notare le serrande dei negozi abbassate a causa di una politica che non è riuscita a stare a fianco dei commercianti, spazi pubblici trascurati e lasciati come terreno fertile per la microcriminalità” ha proseguito il consigliere leghista.

“La nostra città sconta il disinteresse dell’amministrazione verso le necessità del territorio che si evidenziano perfino nella manutenzione dei beni pubblici anche in questo 2020 che che doveva vedere Parma Capitale della Cultura e che, invece, ha ulteriormente messo in luce la distanza della giunta dai cittadini: eventi sempre troppo settoriali e poco popolari e partecipati. Pizzarotti preferisce fare la spola tra studi televisivi per promuoversi rispetto a scendere per le vie della città per conoscere i problemi dei cittadini. Il risultato è questo tonfo disastroso” ha concluso Occhi.