“64 milioni di euro da pagare ai fornitori”

proges_4_21

29/11/2012

Arriva la delibera su Parma Infrastrutture: riduzione dei costi operativi per 8 milioni, richiesta alle banche di un finanziamento di 30 milioni e la possibilità di trasferire dipendenti comunali alla società per supportarla nelle sue attività: 20 voti a favorevoli, 5 contrari, 2 astenuti. Capelli: “Se potessi cancellerei questa partecipata”.
__
Prende la parola il sindaco Pizzarotti: “Tra poco andremo a votare il bilancio di previsione. Invito tutti i consiglieri a dirci dove andare a prendere i soldi quando ci direte di non tagliare. Altrimenti si fa solo demagogia”. Buzzi: “Le raccomandazioni di Pizzarotti sono le stesse che ci facevano Ubaldi e Vignali”. Iotti: “Non mancheremo di fare proposte propositive, ma i possessori dei dati siete voi, lei e gli assessori siete pagati e potete contare su tutta la macchina comunale. State facendo dei tagli per pagare dei debiti. Ma dovete dirlo”. Bosi (M5S): “Sento solo dei no, dopo che si dice di essere d’accordo con l’assessore. Non vorrei che qualcuno volesse che noi portassimo la città al dissesto”. Guarnieri: “I suoi atteggiamenti, sindaco, mi fanno votare contro”. Ubaldi: “Non bisogna fare deperire la città e ridurre tutto al semplice conto economico”.
La delibera viene approvata con 20 voti a favore, 8 contrari e un astenuto (Buzzi).
__
L’assessore Capelli interviene sull’assestamento di bilancio: ridotto di 500 mila euro per il personale, posticipata la vendita delle farmacie comunali, minori trasferimenti a Stu Authority, 1,4 milioni per l’ estinzione anticipata di mutui. Iotti: “Si rinviano i problemi”.
__
Interrogato dal consigliere Iotti (Pd), l’assessore Capelli precisa che “il debito totale delle società partecipate nei confronti dei fornitori è di 64 milioni. Non c’è nessun arbitrio nei criteri di pagamento, se non quello cronologico. Dal nostro insediamento noi abbiamo fatto pagamenti per 24 milioni e da qui a fine anno ne liquideremo altri 8”.
__
Oggi, giovedì 29 novembre 2012, il Consiglio Comunale è convocato in sessione straordinaria e seduta pubblica presso la Residenza Municipale alle ore 15 (scarica l’Ordine del Giorno).
Al centro della seduta odierna ci saranno l’assestamento di bilancio per il 2012 e i rapporti con Parma Infrastrutture.
 
Clicca qui per seguire in streaming la diretta.