Rapporto sulla sessualità

SanMartino
kaleidoscopio
lodi_maggio24
Casa Bambini

Sexually correct(ParmaDaily educazione sessuale)
Finalità della rubrica
Fonte: Comodo
__
22/05/2012
h.17.20

I dati di questo studio sui comportamenti sessuali, condotto dai ricercatori dell’Indiana University, rappresentano il più ampio studio a livello nazionale mai fatto negli Stati Uniti.
La ricerca vuole fornire un’istantanea aggiornata sui molti comportamenti sessuali americani contemporanei . Vi sono compresi: una descrizione di oltre 40 combinazioni di atti sessuali che le persone svolgono, le modalità di utilizzo del preservativo da parte degli adolescenti e degli adulti e la percentuale di americani che hanno rapporti con persone dello stesso sesso. Questo studio è uno dei più completi effettuato in quasi due decenni sulla sessualità, comprende le esperienze sessuali e i comportamenti sull’uso del preservativo di 5.865 adolescenti e adulti dai 14 ai 94.
Secondo i risultati dello studio, 1 rapporto vaginale su 4 è protetto dal preservativo negli Stati Uniti (la proporzione diventa 1 su 3 tra chi non ha una relazione stabile di coppia). Secondo Michael Reece “Questi dati, se confrontati con altri studi nel recente passato, suggeriscono che sebbene l’uso del preservativo sia aumentato in alcuni gruppi, gli sforzi per promuovere l’uso del preservativo per gli individui sessualmente attivi dovrebbero rimanere una priorità per la salute pubblica.” 
L’indagine indica come vi sia enorme variabilità nei repertori sessuali degli adulti degli Stati Uniti, e come uomini e donne adulti raramente, quando hanno un rapporto sessuale, s’impegnano in un solo atto sessuale. I rapporti vaginali sono ancora il comportamento sessuale più comune raccontato dagli uomini adulti ma vi è una netta crescita dei rapporti che non coinvolgono la penetrazione coitale come la masturbazione coppia o il sesso orale. Quando si tratta di comportamenti sessuali responsabili, l’uso del preservativo è più alta tra i neri americani e ispanici che tra gli americani bianchi e quelli provenienti da altri gruppi razziali.
Altri risultati evidenziati comprendono:
1.C’è enorme variabilità nei repertori sessuali degli adulti statunitensi, con più di 40 combinazioni di attività sessuali descritti .
2.Molti adulti (anziani) continuano ad avere una vita sessualmente piacevole, riportando una serie di comportamenti e tipi di partner. Però gli adulti oltre i 40 anni hanno il più basso tasso di uso del preservativo. Questo mostra come ci sia l’esigenza di potenziare gli sforzi per educare gli individui più anziani alla prevenzione.
3.L’85% degli uomini riferiscono che i loro partner avevano avuto un orgasmo nel loro ultimo rapporto sessuale, questo confronto con il 64% delle donne che riferiscono di aver avuto un orgasmo al loro evento più recente sessuale. (Una differenza che è troppo grande per essere rappresentato da alcuni degli uomini che hanno avuto al loro partner maschi evento più recente).
4.Gli uomini sono più propensi a raggiungere l’orgasmo quando il sesso comprende i rapporti vaginali, le donne hanno maggiori probabilità di raggiungere l’orgasmo quando si impegnano in una varietà di atti sessuali e, quando il sesso orale o il rapporto vaginale è incluso.
5.Mentre circa il 7% delle donne adulte e l’8% degli uomini si definiscono come gay, lesbiche o bisessuali, la percentuale di individui negli Stati Uniti che hanno avuto “interazioni” sessuali tra persone dello stesso sesso.
6.La maggior parte degli adolescenti degli Stati Uniti non hanno rapporti sessuali di coppia. Il 40% dei ragazzi di 17 anni, ha avuto rapporti vaginali nel corso dell’anno passato, solo il 27% ha riferito la stessa cosa negli ultimi 90 giorni.
7.Gli adulti che utilizzano un preservativo per un rapporto sessuale ha le stesse possibilità di avere un’eccitazione sessuale tale e quale a chi non lo utilizza (cade quindi la falsa credenza che il rapporto sessuale senza preservativo sia più piacevole). La stessa cosa vale per l’orgasmo e il coinvolgimento sensoriale.

Casa Bambini
SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio