Sala Baganza: Roccafestival 2017 con Earthist, Poor Boys e EMiLY

Casa Bambini
SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio

L’alternative rock degli Earthist, il blues dei Poor Boys e le sonorità contaminate da folk, rock e reggae del Collettivo Musicale EMiLY. Si farà musica per tutti i gusti al Roccafestival 2017, che nella serata di sabato 2 settembre vedrà alternarsi le tre band sul palco collocato ai piedi della suggestiva Rocca Sanvitale di Sala Baganza. Un concertone che nel pomeriggio vivrà il suo prologo con il contest di Writing “MuriDiMusica”, in cui diversi artisti dovranno realizzare dei murales dedicati alla musica su appositi pannelli di quasi 4 metri di lunghezza per due di larghezza, in un tempo limite di 6 ore. Giusto il tempo per lasciare spazio ai tre gruppi, che si esibiranno a partire dalle ore 20.
I primi a rompere il ghiaccio saranno gli Earthist, giovane e promettente band parmense che spazia dal britpop all’alternative rock, che oltre ad aver già vinto diversi concorsi musicali (WMF Rock Contest x Virgin Radio, Sound Of City Festival e Mandela Day Music Happening) ha ottenuto diversi riconoscimenti all’estero tanto da essere stata scelta come “Just Discovered Artist” da MTV New Generation. Gli Earthist lasceranno il palco ai Poor Boys Ste Barigazzi (chitarra, armonica e voce) e Henry Zanni (batteria). La loro specialità è il blues nato dalla loro terra, quello dei colli e della campagna reggiana, caratterizzato da una chitarra sferragliante e da una batteria incalzante, nella miglior tradizione del North Country Blues. Ma non solo. Il repertorio dei Poor Boys spazia infatti da Neil Young ai Little Feat e Bob Dylan.
A chiudere la kermesse, le sonorità e i testi impegnati del Collettivo Musciale EMiLY, nato dalla volontà di raccontare un immaginario legato alla poetica sociale e di lotta. Il gruppo ha girato l’Italia salendo sui palchi di locali, teatri, festival, Centri Sociali, incrociando le sue esibizioni (e in alcuni casi creando collaborazioni) con band e artisti affermati come Inti-Illimani, Bandabardò, The Gang, Cisco, Casa Del Vento, Zibba e Stato Sociale.
L’Ingresso al festival è gratuito e dalle 19 funzionerà un servizio cucina con panini e piatti veg, annaffiati da buona birra.

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio