Alberature storiche di pregio: al via i controlli

Sono partiti in questi giorni i controlli da parte degli agronomi incaricati dal Comune per la verifica di alcune alberature storiche di pregio presenti in città.

Le verifiche sono volte a controllare le condizione fitosanitarie e statiche delle piante: il loro stato di salute e la sicurezza ai fini di garantire la pubblica incolumità dei passanti. Si tratta di 14 alberi che comprendono: 4 platani in piazza della Pace, un cedro del Libano sempre in piazza della Pace; un platano storico in via Jacchia, una quercia a fianco della biblioteca Pavese; un platano in via Savani; il ginkgo biloba in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa; un frassino in via Spezia; una quercia nell’area verde di via Pascal; un’altra quercia in via Emilia Est e due platani in piazzale Borri.

Al momento è stato transennato lo storico platano risalente al periodo di Maria Luigia in piazza della Pace, all’interno dell’area verde, prospiciente via Garibaldi, per consentire ai tecnici verifiche approfondite sulla pianta.

lombatti_mar24