Banca Monte Crociati fermata in casa dal Mogliano

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

31/10/2011

BANCA MONTE CROCIATI-MARCHIOL MOGLIANO 12-16

Seconda battuta d’arresto consecutiva per la Banca Monte Crociati che cade anche tra le mura amiche del “XXV Aprile” dopo lo scivolone di Roma contro il Lazio. I gialloblù stavolta hanno ceduto il passo a un sorprendente Marchiol Mogliano, capace di espugnare Parma dopo aver costretto sul pari, sempre lontano dal terreno di casa, anche la Femi CZ Rovigo, a conferma di una solidità difensiva e di una compattezza che sono mancate ai ragazzi di Mazzariol.
Al di là del risultato – che a differenza di settimana scorsa regala se non altro un punto ai ducali – e di alcune recriminazioni sull’arbitraggio del signor Mancini, consola vedere come il piede di Zucconi continui a essere faldo (per lui 4 realizzazioni su 4 tentativi) mentre preoccupa la condizione di Festuccia, partito dal primo minuto ma costretto a fare i conti con il recupero dall’infortunio alla mano patito in estate che non appare del tutto completato anche se l’abnegazione mostrata in campo gli è valsa comunque la cravatta FIR di man of the match. Per Mandelli e co9mpagni il prossimo week-end sarà libero da impegni prima dell’esordio in Coppa a Bucarest (domenica 13) cui seguirà la “prima” a Moletolo in Amlin, di scena contro la formazione inglese dei Worchester Warriors.
L’Eccellenza riprenderà il suo cammino da una trasferta che appare proibitiva ma che suonerà come un nuovo banco di prova: domenica 27, al “Battaglini”, ci sarà il Rovigo e un clima allo stadio che tutti in Italia conoscono bene. Una gara difficile che farà da aperitivo all’atteso derby contro Reggio, il primo week-end di dicembre.

BANCA MONTE CROCIATI: Rubini (41′ Damiani), En Naour (59′ Gennari), Vengoa, McCann (41′ Farolini), Enodeh, Morisi, Zucconi, Cicchinelli (52′ Contini), Delnevo, Caffini, Fletcher, Mandelli, Tripodi (47′ Coletti), Festuccia (56′ Manici), Milani (cap.). All. Mazzariol
MARCHIOL MOGLIANO: Candiago V., Ceccato E., Patrizio, Sartoretto, Cornwell, Lucchese, Eyre, Burman (cap.) (79′ Simion), Candiago E., Fuser (65′ Ceccato A.), Bocchi (65′ Orlando), Pesce, Gianesini, Meggetto (73′ Ceneda). All. Casellato
MARCATORI: 5′ cp Fadalti (MM), 6′ cp Zucconi (BM), 25′ cp Zucconi (BM), 32′ cp Fadalti (MM), 40′ cp Fadalti (MM), 45′ cp Zucconi (BM), 54′ meta Cornwell tr Fadalti (MM), 62′ cp Zucconi (BM)
ARBITRO: Mancini di Frascati
GUARDALINEE: Traversi di Rovigo e Laurenti di Bologna
QUARTO UOMO: Armanini di Parma
CARTELLINI: 40′ giallo a Fletcher (BM)
MAN OF THE MATCH: Festuccia (BM)
SPETTATORI: 300 circa

SanMartino
kaleidoscopio
lodi_maggio24
Casa Bambini