Presentata la maglia ufficiale della Parma Mezza Maratona. 300 i partecipanti alla competizione

confartigianatomaggio

Di corsa all’alba: così oltre 300 runner parmigiani diventano padroni della città addormentata. Anche quest’anno la Good Morning and Run by ArtCafé si è confermata un successo. Cinque chilometri avvolti nel silenzio, solo il ritmo di una falcata dopo l’altra. Ma è stata anche l’occasione tanto attesa per presentare la fatidica maglia ufficiale della Parma Mezza Maratona.

“Anche quest’edizione Parma Mezza Maratona rappresenta il simbolo di una città intera: appassionata di corsa, di benessere e di bellezze – chiosa Michele Ventura, al timone del Cus Parma – I percorsi a misura di tutti, dagli atleti rodati alle famiglie, si snodano nella suggestiva cornice del centro storico. Le novità non mancano: dalla collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico e con la Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali che ha permesso di rendere questo evento il primo raduno italiano per atleti paralimpici, alla Staff race la gara a squadre rivolta soprattutto al mondo aziendale. Ringrazio ancora una volta il Comune di Parma, coorganizzatore dell’evento, il main sponsor agenzia Coscelli e Fornaciari di Reale Mutua, Erreà e tutti i partner che ci affiancano in quest’avventura diventata ormai una tradizione e un vanto per Parma”.

La maglia ufficiale – Erreà è ancora una volta sponsor tecnico della manifestazione firmando la nuova divisa 2019 che sarà come di consueto inserita all’interno del pacco gara e che è stata svelata questa mattina al termine della “Good morning & Run”. Girocollo, base gialla con maniche blu, i colori tradizionali di Parma, la nuova maglia presenta al centro, sempre in blu, il nuovo logo della manifestazione caratterizzato da una figura stilizzata che corre portando con se i monumenti maggiormente simbolici della città. Anche in vista del prestigioso riconoscimento di Parma Capitale della Cultura 2020, questo restyling ne vuole sottolineare l’importanza. Raffinate cuciture a vista che ne impreziosiscono il look, la nuova divisa è realizzata in uno speciale tessuto tecnico, studiato e ideale per il running, estremamente morbido e confortevole, caratterizzato dalla presenza di microfori che favoriscono un’eccezionale ventilazione e traspirabilità garantendo una perfetta regolazione della temperatura corporea.

La maglia Erreà Parma Kids – Identico modello ma completamente in giallo la maglia dedicata alla Kids di cui Erreà è in questa edizione title sponsor. In programma sabato 7 settembre presso il Campus Universitario, l’Erreà Parma Kids, prevederà una brandizzazione ad hoc dello spazio la cui comunicazione sarà basata sulla Certificazione Oeko-Tex Standard 100 e sull’importanza della qualità dei capi Erreà in tutela del consumatore finale.

“Siamo ancora una volta molto orgogliosi di essere partner tecnico di quello che si conferma uno degli eventi sportivi più importanti della città, ormai divenuto un evento tradizionale e irrinunciabile per tanti cittadini e runner provenienti da tutta Italia – spiega Angelo Gandolfi, presidente di Erreà Sport S.p.a – Abbiamo, inoltre, voluto dare un fondamentale sostegno per la Kids che farà divertire tanti bambini e le loro famiglie. In questa occasione abbiamo voluto ribadire l’importanza della sicurezza dei nostri prodotti, specialmente quando si tratta dei più piccoli”.

“La collaborazione tra Cus Parma ed il nostro Gruppo nasce da valori condivisi e dalla volontà di fare qualcosa di bello a Parma e con la gente della nostra città. La Mezza Maratona, con le gare sulle altre distanze, costituisce l’evento podistico più tradizionale e partecipato della città e, al di là degli aspetti agonistici, è un appuntamento che migliaia di parmigiani si danno per dare vita ad una vera e propria festa dello sport, che coinvolge tutti, indipendentemente dall’età e dalle possibilità sportive – conclude Sergio Giuranno, direttore della Filiale di Parma di Reale Mutua – Per questo, con l’avvicinarsi dell’evento, cresce l’attesa e l’entusiasmo da parte nostra per questa avventura che stiamo condividendo con gli amici del Cus Parma. La maglia ufficiale, che è stata presentata oggi, ha i colori della nostra città e sono anche quelli di Reale Mutua e Banca Reale: mi piace leggere questa coincidenza come un auspicio per un lungo sodalizio con Cus Parma, ricco di soddisfazioni”.

Il bilancio della manifestazione con i campioni Riccardo Orsoni e Desola Oki – I runner metropolitani hanno iniziato col piede giusto l’ultimo martedì d’agosto. Partiti allo scoccare delle sei dal salotto della città, piazza Garibaldi, sono scemati in via Repubblica, quindi in viale San Michele e Strada Martiri della Libertà. Poi in via Farini, Strada al Ponte Caprazucca, Ponte Caprazucca fino a tuffarsi in Oltretorrente. Si sono diretti in piazzale Rondani, vicolo Santa Caterina, via Bixio e via dei Farnese. Tappa obbligata al polmone verde del Parco Ducale e ancora Ponte Verdi, Pilotta, strada Garibaldi fino al rientro. Al loro arrivo caffè e brioche offerte da “Le Bistro”. Ospiti d’eccezione e modelli per un giorno i pluripremiati campioni del Cus Parma Lanzi Trasporti Riccardo Orsoni e Desola Oki.

Il curriculum di Riccardo orsoni – Risiede a Piàdena, in provincia di Cremona, e a portarlo per la prima volta al campo di atletica è stato Giangiacomo Contini, suo insegnante di educazione fisica alle scuole medie e primo tecnico del velocista azzurro Fausto Desalu. Da cinque anni difende i colori del Cus Parma. Dall’agosto 2017 viene seguito da Alessandro Gandellini, tecnico milanese della Nazionale  e, per questo motivo, si è recentemente trasferito nel capoluogo lombardo. Oltre ai sei titoli italiani conquistati con la canotta del Cus Parma Lanzi Trasporti, nel maggio 2019 è diventato il primo junior a vincere in Lituania la Coppa Europa di marcia con la maglia della Nazionale. Un grande risultato ha portato Orsoni tra i principali protagonisti della stagione 2019 dell’atletica italiana. Riccardo studia all’Università di Parma ed è iscritto alla facoltà “Beni Culturali”.
Il curriculum di Desola Oki – È nata a Fidenza (Parma) il 14 luglio 1999
Società: Fiamme Oro Padova / Cus Parma

Allenatore: Maurizio Pratizzoli
Vive e si allena a Fidenza, dove è nata, ma entrambi i genitori sono originari della Nigeria. Le prime esperienze sulle piste di atletica sono arrivate già alla scuola elementare, ma è stato solo quando in campo ha incontrato il tecnico Maurizio Pratizzoli che Desola ha iniziato la sua scalata ai vertici delle categorie giovanili, sia nello sprint puro, sia con gli ostacoli. Un binomio tecnico/atleta che ha portato grandi risultati: tra questi spicca il titolo nel 2016 di campionessa europea Under 18 nei 100 ostacoli. Vanta numerose convocazioni in nazionale e ha conquistato in carriera ben 5 titoli italiani. E’ iscritta all’università di Parma alla facoltà di biologia.

SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24