Ultime notizie

Luigi Alfieri presenta la sua lista: capolista sarà Pizzigoni

Alla presenza di circa 200 persone, il candidato sindaco Luigi Alfieri ha presentato ieri sera all’hotel San Marco i candidati della sua lista “Alfieri per Parma”.

Il capolista sarà il consigliere comunale uscente Paolo Pizzigoni.

Sicurezza, decoro urbano, cultura e riduzione delle tariffe sono i principali punti del programma elettorale esposto da Alfieri.


Si è definito un “politico atipico” Paolo Pizzigoni, medico, unico componente della lista civica Alfieri per Parma ad avere una precedente esperienza amministrativa, a partire da quella con Mario Tommasini: è lui il capolista, assieme a Mario Valla, commercialista, il primo a denunciare in una perizia per la procura, ben sei anni prima del crac, la reale situazione finanziaria di Parmalat.

Nella lista presentata ieri sera all’Hotel San Marco, ci sono medici, insegnanti, commercianti, artigiani, professionisti, studenti universitari, pensionati, imprenditori e tra questi 13 donne: è una squadra variegata e con un range di età ampio, si va dal giovane di 22 anni alla signora di 81.

Proprio questi ultimi sono i simboli della lista, emblemi dei principi e delle motivazioni che hanno spinto Luigi Alfieri a proporre la propria candidatura per il ruolo di primo cittadino. Sono la signora Clara Antonini, 81 anni, che si è avvicinata al movimento Parma non ha Paura dopo una truffa e Giulio Cavalli, il più giovane, ha 22 anni e ieri sera ha strappato forti applausi dopo la sua presa di posizione: “la politica è troppo importante per essere lasciata nelle mani dei politici”.

La lista Alfieri per Parma nasce dal movimento “Parma non ha paura”, fondato dallo stesso Alfieri nel febbraio del 2016, dopo un tentativo di furto nella propria abitazione.

“Sono molto contento per come abbiamo costruito questa squadra che rappresenta tutta la società civile parmigiana, donne e uomini che si vogliono impegnare per cambiare la città e fare in modo che diventi bella e sicura, globale e solidale – ha spiegato Luigi Alfieri”.

Ecco tutti i nomi: Paolo Pizzigoni, Mario Valla, Chiara Allegri, Clara Antonini, Camillo Bacchini, Luca Balzani, Manuela Bartolotti, Patrizia Basso, Francesca Boraschi, Sabina Brocchi, Pier Luigi Casella, Giulio Cavalli, Jacopo Cavalli, Paolo Coluccini, Barbara Dallaj, Luca Dieci, Filippo Drisaldi, Danilo D’Umas, Abdelouahed Fellah detto Abi, Angela Giovanelli, Enrico Maletti, Liberata Manghi detta Nadia, Roberto Melli, Maria Pagnanelli, Sarah Pioli, Angelo Ricco, Michela Savani, Patrizia Spaggiari, Marco Spotti, Egidio Tibaldi, Giuseppe Troiano e Michele Ziveri.

 

Only Creative Commons


WARNING: All images from Google Images (http://www.google.com/images) have reserved rights, so don't use images without license! Author of plugin are not liable for any damages arising from its use.
Title
Caption
File name
Size
Alignment
Link to
  Open new windows
  Rel nofollow