Felino, parlamentari PD: “Vicinanza e solidarietà alla sindaca Leoni”

“Ancora una volta la rete e i social network vengono utilizzati per diffondere offese, insulti e attacchi personali che nulla hanno a che fare con la libera espressione di opinioni che, legittimamente possono anche essere discordanti. Alla Sindaca di Felino, Elisa Leoni, esprimiamo la nostra incondizionata solidarietà e vicinanza e sosterremo ogni iniziativa che vorrà intraprendere per difendere l’onorabilità sua e di tutta la comunità felinese”.
È netto il commento dei parlamentari di Parma del Partito Democratico in difesa della Sindaca Leoni.
“Particolarmente odiose sono le offese a sfondo sessista che colpiscono Elisa sminuendone il ruolo e l’impegno istituzionale solo perché donna. Un’aggravante inaccettabile che dev’essere perseguita e punita anche sul piano legale”, ha precisato Patrizia Maestri
“Nel merito le posizioni della Sindaca sull’accoglienza migranti sono assolutamente corrette e condivisibili. Sappiamo bene quanto sia faticoso per le singole comunità rendersi disponibili all’accoglienza dei profughi, ma altrettanto bene sappiamo che il Sindaco è tenuto a dar seguito, nel miglior modo possibile, alle disposizioni della Prefettura. Per dovere istituzionale e per senso di responsabilità verso la comunità nazionale” – hanno dichiarato congiuntamente – “L’appello di Elisa Leoni ai suoi concittadini è parte di un percorso che invita i felinesi alla condivisione e alla responsabilità piuttosto che allo scontro: è l’unico modo per evitare di subire decisioni calate dall’alto. Se così avessero fatto anche molti di quei Sindaci e di quei partiti politici che quotidianamente strillano sui giornali, magari rinunciando a quel consenso costruito sulle angosce dei cittadini, forse la gestione del fenomeno migratorio potrebbe essere, a tutti i livelli, più semplice e ordinata”.