Pezzuto (PU): “Sono perplesso sui toni trionfalistici di Tep”

Rimango molto perplesso e per nulla soddisfatto quando leggo che un’azienda pubblica che eroga servizi pubblici come la Tep annunci in modo trionfale un utile di quasi 2 milioni e mezzo di Euro.

Sarò all’antica, ma credo che più che nell’incremento degli utili la soddisfazione vada cercata nel miglioramento del servizio e delle condizioni di lavoro dei dipendenti, nell’allargamento della platea dei cittadini soddisfatti, nell’investimento in nuovi mezzi e in manutenzioni e ultimo, ma non ultimo, in questo periodo economico difficile, nelle agevolazioni offerte a cittadini e famiglie in difficoltà.

Tutti punti su cui non ho visto sforzi giganteschi nel 2016. A nulla vale la postilla che tali utili vengano mantenuti in azienda e non distribuiti ( anche perché la distribuzione potrebbe comunque avvenire in un secondo momento). Sospendo il giudizio sul procedimento  aperto attendendo l’esito del ricorso, ma ripeto, non userei toni trionfalistici per un utile, a mio parere, sproporzionato rispetto al compito assegnato alla Tep dagli azionisti. Dal canto mio, come consigliere di minoranza, chiederò, confortato dall'”importante” risultato di bilancio, come ho già fatto nei giorni scorsi, di allargare la platea dei soggetti “deboli” a cui concedere agevolazioni o incentivi all’utilizzo dei mezzi pubblici iniziando dalle famiglie e da bambini e ragazzi in età scolastica.

Fabrizio Pezzuto
Parma Unita- Centristi