Cacciatore accusa malore a Berceto: raggiunto e recuperato

Nella mattina di mercoledì 7 novembre, il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna è stato attivato dalla Centrale Operativa del 118-Emilia Ovest, insieme alla Croce Rossa Italiana, in aiuto di un cacciatore in difficoltà nei boschi dell’appennino parmense nei pressi di Casaselvatica, comune di Berceto.

L’uomo, un sessantanovenne residente in provincia di Parma, era impegnato in una battuta di caccia insieme ad alcuni compagni, quando ha accusato un malore. I compagni, prudentemente, hanno consigliato all’uomo di non proseguire in autonomia e di attendere i soccorsi, che nel frattempo erano stati attivati telefonicamente.

Una squadra del Soccorso Alpino, insieme alla CRI di Berceto, lo ha raggiunto; il cacciatore è stato quindi trasportato con un mezzo fuoristrada fino alla carrozzabile, dove ad attenderlo vi era una seconda ambulanza della Croce Rossa, che lo ha infine accompagnato all’Ospedale Maggiore di Parma per accertamenti.