Quest’anno a Natale gli anolini saranno solidali. Al via la staffetta per produrre centomila anolini

Iniziata la staffetta presso i locali della Protezione Civile di Parma per la produzione di centomila anolini della solidarietà. Una iniziativa solidale di Parma Facciamo Squadra il cui ricavato andrà a sostenere i bambini che vivono situazioni difficili. Quest’anno a Natale possiamo portare in tavola degli anolini speciali, più buoni perché con, uova e farina, mescolano la solidarietà e la forza della comunità.

Tantissimi volontari, cittadini, nonne oggi si sono rimboccati le maniche per una staffetta lunga quarantott’ore, nella grande cucina della Protezione Civile: gli anolini saranno in vendita da venerdì 7 dicembre alle 13, alla stessa ora di domenica 9 dicembre.

A mettere le mani in pasta, a sorpresa, anche tanti volti noti della nostra città: l’intera Giunta comunale si è alternata nella filiera della produzione, anche il sindaco, Federico Piazzarotti, a lui il compito di realizzare l’anolino numero uno.

Gli anolini si potranno acquistare sabato 8 e domenica 9 dicembre, dalle 10 alle 20, sotto i Portici del Grano, vicino all’albero di Natale. Chi non riuscirà a passare dalla piazza, li troverà nei giorni successivi nelle Conad cittadine. Si potrà scegliere fra anolini di carne, formaggio. Nella squadra, imprescindibili gli aiuti di Conad Centro Nord che ha offerto tulle le materie prime, le attrezzature e cibo per i volontari; le donne del MOICA, casalinghe doc hanno portato in cucina la loro esperienza; il Comitato provinciale di Parma degli organismi di volontariato per la Protezione civile che ha messo a disposizione competenza gastronomica, i locali, l’entusiasmo e un’energia trascinante.