Festa dell’Europa: le iniziative della scuole in programma per il 9 maggio

Il 9 maggio ricorre la Festa dell’Europa, nota anche come “Schuman Day”, commemora la storica dichiarazione fatta dall’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman nel 1950. Schuman propose di mettere in comune le industrie francesi e tedesco-occidentali del carbone e dell’acciaio, il che condusse in seguito alla creazione della Comunità europea del carbone e dell’acciaio, negli anni a seguire della Comunità Economica Europea, oggi Unione Europea.

Questa mattina in conferenza stampa alla presenza dell’assessore all’Educazione Ines Seletti, del Direttore Settore Educativo Roberto Barani, dei Dirigenti Scolastici delle scuole della città e del Direttore d’Orchestra Alberto Orlandi, è stato presentato il calendario delle iniziative che le scuole hanno preparato per festeggiare questa ricorrenza.

“Il 9 maggio è una data che va celebrata e sono proprio i nostri ragazzi delle scuole a proporre un ricco calendario di iniziative che porterà tutta la città ad una riflessione sull’importanza dell’Europa. Il 26 si terranno le elezioni europee e saremo chiamati tutti al voto. Negli appuntamenti con i nostri alunni avremo l’opportunità di ripercorrere i valori e l’importanza di questa Istituzione” ha introdotto l’assessore Seletti.

La Dirigente Scolastica dell’I.C. Ferrari Graziana Morini ha presentato l’evento che riunirà gli alunni di molti Istituti cittadini che si sono impegnati in un percorso di formazione musicale della durata di due anni: “Il Maestro Orlandi è il referente di questo progetto musicale ‘Parma scuole in musica. Cori e orchestre animano la città’ della durata di due anni che ha impegnato gli alunni degli Istituti di Parma I.C. G.Ferrari, I.C. Newton, I.C. Montebello, I.C. Parmigianino, I.C. S. D’Aquisto, I.C. Jacopo Sanvitale, I.C. Toscanini, I.C. Verdi, Convitto Maria Luigia, D.D. Bandiera in un corso musicale. Oggi abbiamo un vero e proprio coro con strumentisti e si esibirà il 9 maggio sulla scalinata del Complesso Monumentale della Pilotta concessa dal Direttore Simone Verde per questa occasione. L’Europa per noi docenti e per i nostri alunni è un tema sempre presente sia per i numerosi progetti Europei che annualmente attiviamo che ci vedono protagonisti, sia per i progetti che proponiamo ai nostri alunni. Dall’ultimo concorso indetto tra gli Istituti è stato creato il logo per il manifesto delle iniziative per la Festa dell’Europa ed è stato realizzato da un nostro alunno”.

“Giovedì 9 dalle 17.30 presenteremo il nostro programma musicale che avrà un repertorio che partirà da canti della tradizione degli stati europei fino a musiche tratte da musical, cartoons e colonne sonore. L’orchestra ha preso forma in questi due anni in cui abbiamo lavorato grazie al sostegno di Fondazione Cariparma. Abbiamo una bella energia. Sono 80 i ragazzi che suoneranno accompagnati da un coro di oltre 150 bambini. La scalinata ci offre una location davvero magica che ricompensa tutti dell’impegno svolto e costante messo in questi due anni in primis dagli alunni e dalle loro famiglie che li hanno sempre accompagnati alle prove” ha spiegato il Maestro Orlandi.

La Scuola per l’Europa dal 6 al 10 maggio celebrerà il Schuman Day con laboratori di musica corale e strumentale aperta ai genitori degli alunni coinvolti, con gli inni Europeo e Italiano. Ci saranno anche stand espositivi degli elaborati preparati dai ragazzi; premiazione degli alunni che si sono particolarmente distinti in ambito scolastico e/o sportivo.

All’Istituto La Salle nella Scuola Primaria i bambini suoneranno “L’Inno alla gioia” e la Scuola Secondaria presenterà il sito internet interdisciplinare sull’Unione europea.

La scuola secondaria di primo grado Don Cavalli presenterà una Esposizione “EuExperience: Mostra Vagabonda sull’Unione Europea” presso la scuola – Classe 2^D, docente organizzatrice Francesca Dodi. La mostra unisce la tradizione creativa artigianale tramite i diorama al mondo digitale. Lo spettatore infatti entra in uno spazio immateriale creato appositamente per conoscere i principi, le istituzioni e le politiche dell’Unione Europea.

Al Liceo Bertolucci presso l’UPI, Strada Ponte Caprazzucca 6/A, dalle ore 16,30 alle 18,30, il dirigente Aluisi Tosolini presenterà “Destinazione Europa- Pratiche di educazione globale”. Welcoming International Talents, Noi siamo Europa-l’Europa Siamo Noi, Facts and Figures. Un pomeriggio Al Berto: la scuola come casa, Voice from Europe.

CM2000