Presentazione di “Contratto a termine” di Luca Ariano

Martedì 22 Ottobre alle ore 18.00 presso l’Enolibreria Chourmo Luca Ariano presenterà “Contratto a termine” rieditata da Qudu nel 2018. La prima versione fu pubblicata nel 2010 pressso Farepoesia di Pavia mentre questo nuovo libro è una vera e propria riscrittura. “Contratto a termine” è il primo capitolo di un romanzo in versi proseguito nel 2015 con “Ero altrove” e che si concluderà con “La memoria dei senza nome” che uscirà nel 2020. L’evento sarà presentato dal critico e poeta Luca Mozzachiodi che ha prefato il libro mentre letture saranno a cura dell’attore Raffaele Rinaldi dell’associazione VocInArte che ha organizzato la presentazione. Il tutto sarà arricchito dalle musiche di Manìnblù eseguite da Enrico Fava ed Alberto Padovani. Interverranno anche Simone Cuva e Patrizia Dughero di Qudu di Bologna.

Luca Ariano (Mortara – PV 1979) vive a Parma. Di poesia ha pubblicato: Bagliori crepuscolari nel buio (Cardano 1999), Bitume d’intorno (Edizioni del Bradipo 2005), Contratto a termine (Farepoesia 2010, Qudu 2018) e Tracce nel fango (Ultranovecento, 2011) oltre a testi presenti in antologia. Ha curato Vicino alle nubi sulla montagna crollata (Campanotto 2008) e Pro/Testo (Fara 2009). Nel 2012 per le Edizioni d’If è uscito il poemetto I Resistenti, scritto con Carmine De Falco, tra i vincitori del Premio Russo – Mazzacurati. Collabora a riviste e fa parte di Ultranovecento. Nel 2014 per Prospero Editore ha pubblicato l’e-book La Renault di Aldo Moro con una prefazione di Guido Mattia Gallerani. Nel 2015 per Dot.com.Press-Le Voci della Luna ha dato alle stampe Ero altrove, finalista al Premio Gozzano 2015. Nel 2016 presso la Collana Versante Ripido / LaRecherche.it è uscito l’e-book di Bitume d’intorno con una nota di Enea Roversi. Nel 2018 per Qudu è uscita una nuova edizione di Contratto a termine con la prefazione di Luca Mozzachiodi. Sue poesie sono tradotte in francese, spagnolo e rumeno.