Emilia e Immigrazione: il senatore Tony Iwobi (Lega) a Cavriago

“Da tempo desideravo fare qualcosa per una informazione corretta sul dramma dell’immigrazione. Questo tema mi sta molto a cuore come cittadina e come cristiana, perché tocca in modo troppo spesso irrevocabile la sorte di migliaia e migliaia di persone, oltre a quella di noi Italiani.”

Queste solo le parole delle testimonianze dirette dei nostri ospiti, i cui video sono sulla pagina Lega Emilia Cavriago, che ci spiegano che queste persone vengono attratte da sedicenti agenzie viaggi (in realtà trafficanti di esseri umani) che invitano con false promesse le persone a lasciare la loro terra per venire qui. Tra quelli che riescono ad arrivare, i più fortunati diventano manovalanza a basso costo, mentre gli altri sono destinati a vivere di espedienti o peggio.

Come li definisce il senatore Tony, i trafficanti sono i negrieri di oggi, e tutto questo non è accettabile, è immorale, e noi italiani non possiamo esserne complici. Ancora una volta, devo riconoscere che il nostro impegno civile e politico ci arricchisce sul piano umano di esperienze profonde e indimenticabili.

Per tutto questo siamo grati a Carlo Bronzoni e alla sezione Lega Val D’Enza, al Senatore Tony Iwobi e a Lorenzo Citterio che hanno accettato il nostro invito, agli amici Paola e Andrea Puglisi per l’importante contributo con la loro ONG Sopada, a Sergio Bevilacqua per il suo sguardo sugli aspetti sociali dell’Africa, e a tutti gli amici Lega di Cavriago con cui abbiamo lavorato affinché questo fosse possibile.

Non ultimo, l’amico Matteo Melato, il cui impegno come capogruppo Lega in Sala Tricolore è davvero notevole e a cui auguriamo sempre più consensi.

Stefano Bonilauri (Lega Val d’Enza)

Laura Spaggiari (consigliere Lega Cavriago)