5,5 milioni di euro per la sicurezza delle scuole in provincia di Parma. La soddisfazione del M5S


La sicurezza di studentesse, studenti e tutto il personale scolastico è sempre stata centrale per il MoVimento 5 Stelle. Lo dimostrano gli investimenti del Governo per una ripartenza in sicurezza delle scuole a settembre, ma anche i grandi stanziamenti per l’edilizia scolastica.

La novità di questi giorni è un decreto interministeriale, già firmato dalla ministra Lucia Azzolina (Movimento 5 Stelle) e ora controfirmato dal ministro dell’Economia e delle Finanze, che assegna agli enti locali 855 milioni per interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole secondarie di secondo grado. In totale, 104 enti saranno finanziati con questo stanziamento (dettagli: https://www.miur.gov.it/web/guest/-/edilizia-scolastica-al-via-l-assegnazione-di-855-milioni-di-euro-per-interventi-di-efficientamento-energetico-e-manutenzione-straordinaria-delle-scuol

Alla Provincia di Parma sono destinati 5.454.660 euro.

La scuola deve essere prima di tutto un luogo sicuro, ma non sempre, purtroppo, lo è stata. Stiamo sanando gravi lacune che abbiamo ereditato nel settore dell’edilizia, investendo in sicurezza e innovazione. Il prossimo passo sarà il Recovery Fund: buona parte delle risorse europee dovranno servire a migliorare il sistema dell’istruzione, anche per rendere più vivibili, confortevoli e moderni gli ambienti di apprendimento.

Firmato i consiglieri 5 stelle della Provincia

Patrizio Bimbi, Sala Baganza
Giuseppe D’Andrea, Salsomaggiore Terme
Jonathan Albiero, Sorbolo Mezzani
Simone Guernelli, Colorno (nella foto)