“Al Centro… si può dire!”: a Sala Baganza incontri dedicati ai figli di genitori separati

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Quando mamma e papà decidono di mettere la parola “fine” alla loro relazione, possono crearsi tensioni e conflitti che coinvolgono anche i figli, generando in loro situazioni di difficoltà. Ed è proprio con l’obiettivo di affrontare queste fisiologiche difficoltà, che nascono gli incontri di “Al Centro… si può dire!”, il ciclo di “gruppi di parola” gratuiti che prenderanno il via nelle prossime settimane, organizzati dal Centro per le Famiglie distrettuale di Sala Baganza, gestito da Azienda Pedemontana sociale.  

“Al Centro… si può dire!” mette a disposizione dei figli di genitori separati uno spazio protetto, dove possono parlare liberamente, confrontarsi e sostenersi sotto la guida di un professionista esperto. Un luogo dove esprimere dubbi e fare domande, trovando sostegno anche grazie allo scambio di esperienze e difficoltà con i coetanei.

Il servizio prevede, in particolare, quattro appuntamenti pomeridiani a cadenza mensile, destinati a gruppi di bambini/e, dai 6 ai 10 anni, e di ragazzi/e, dagli 11 ai 15 anni, l’ultimo dei quali sarà aperto anche ai genitori. Ad accogliere e penderli per mano, ci sarà la mediatrice familiare, dottoressa Daniela Cesari, che li accompagnerà nel percorso per migliorare l’equilibrio nelle relazioni familiari. Percorso che allo stesso tempo potrà agevolare i genitori nel “spiegare la separazione” ai propri figli adolescenti, con i quali, spesso anche in considerazione della loro età, è più difficile trovare le parole giuste per farlo.

La partecipazione agli incontri è gratuita ed è necessario il consenso di entrambi i genitori. Per richiedere informazioni e accedere al servizio, occorre telefonare al Centro per le Famiglie Distrettuale che risponde al numero 0521 331395 il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8 alle 13 e il giovedì dalle 15 alle 17, o inviare una mail all’indirizzo famiglie@pedemontanasociale.pr.it.

lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio