Arena del Sole Roccabianca, doppio appuntamento nel weekend: sabato Mario Perrotta e domenica il Circo Carpa Diem

Lombatti
valparmahospital

Un fine settimana di grande teatro all’Arena del Sole di Roccabianca con la nuova produzione di Mario Perrotta Premio Ubu 2022 come Miglior nuovo testo / Scrittura drammaturgica e con uno spettacolo poetico e acrobatico di circo-teatro adatto a tutto il pubblico.

TEATRO ARENA DEL SOLE ROCCABIANCA

 sabato 14 GENNAIO ore 21.15

 DEI FIGLI

uno spettacolo di Mario Perrotta

consulenza alla drammaturgia Massimo Recalcati

con Luigi Bignone, Dalila Cozzolino, Matteo Ippolito, Mario Perrotta e – in video – Arturo Cirillo, Alessandro Mor, Marta Pizzigallo Paola Roscioli, Maria Grazia Solano

aiuto regia Marica Nicolai

costumi Sabrina Beretta

video Diane | Ilaria Scarpa | Luca Telleschi

produzione Teatro Stabile di Bolzano, Permàr

In una casa che è limbo, che è purgatorio, per chiunque vi passi ad abitare, vite in transito che sostano il tempo necessario – un giorno o anche una vita – pagano un affitto irrisorio e in nero e questo li lascia liberi di scegliere quanto stare, quando andare. Solo uno sosta lì da sempre: Gaetano, il titolare dell’affitto. Al momento, le vite in casa sono quattro. Vediamo tutti gli ambienti come se i muri fossero trasparenti. La casa è fluida, come le vite che vi abitano. Le uniche certezze sono quattro monitor di design, bianchi, come enormi smartphone. Su ognuno di essi stanziano, incombenti, le famiglie di origine degli abitanti: genitori, sorelle, cugini… 13 personaggi per un intreccio amaramente comico, un avvitamento senza fine di esistenze a rischio, imbrigliate come sono nel riflettere su se stesse.

ingresso 18 euro

link video: https://www.youtube.com/watch?v=GdU42Bkuta0

*******

 domenica 15 GENNAIO ore 16.00

 DOPPIOZERO

di Circo Carpa Diem

con Katharina Gruener e Luca Sartor

occhio esterno Fabrizio Rosselli

costumi di scena Giulia Rossi

scenografie Betti Cau

light design Dario Andreoli

coproduzione Teatro Necessario con il sostegno di A.C.C.I. Associazione Circo Contemporaneo Italia

Lui è ingenuo, distratto e sognatore, lei è energia pura, velocità e movimento. Insieme sono come l’acqua e la farina, insieme preparano il pane in una giornata che sembra semplice e normale, proprio come il pane quotidiano, ma in realtà è magica e sorprendente, esattamente come loro due. Tulli legge a testa in giù sospeso a un palo, Vroni va in bicicletta pedalando con le mani e guidando con i piedi. Sono buffi, teneri e surreali, impastano a quattro mani e mentre attendono che il pane lieviti e si cuocia ci regalano un viaggio nel tempo e nei sentimenti, accompagnati dalle canzonette degli anni ’50, dalle cronache radiofoniche e da quella voglia di vivere che si respirava negli anni della ricostruzione. DoppioZero prende per mano lo spettatore e lo invita ad abbandonarsi allo sguardo dell’infanzia che trova nel circo contemporaneo le sue parole mute.

 Ingresso 5 euro

link video: https://youtu.be/QecAYGt1vbU

 informazioni e prenotazioni 339.5612798

www.teatrodiragazzola.it

valparmahospital