Furto da 30mila euro in un magazzino di logistica in città: denunciati due 27enni

I Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente al termine di una articolata attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà due 27enni per il reato di furto.

I fatti risalgono ad un paio di mesi fa quando si è presentato presso la caserma di Strada Delle Fonderie, il responsabile di una azienda leader nel settore della logistica avente sede a Parma.

Il responsabile denunciava che negli ultimi mesi aveva riscontrato da uno dei magazzini della ditta numerosi ammanchi di merce in particolare, tonno e caffè, per un valore di circa 30.000 euro, che secondo la sua ricostruzione erano avvenuti durante il fine settimana quando il personale presente in ditta era estremamente ridotto.

 

† Terra Santa 13 – Come Giuda nell’orto degli ulivi. E Dio mi ammonisce… (di Andrea Marsiletti)

 

A seguito della denuncia sono state avviate le indagini, i Carabinieri hanno verificato quanto riferito in denuncia ed evidenziando tutti gli elementi che via via emergevano, hanno individuato quattro date nelle quali potevano essere avvenuti i furti.

A questo punto sono state analizzate le riprese video dei periodi di interesse ed individuati due soggetti, presenti in tutte e quattro le situazioni esaminate.

Con un ulteriore sforzo investigativo i Carabinieri hanno dato un nome e cognome ai due soggetti che avevano avuto rapporti a vario titolo con la ditta.

Acquisiti tutti gli elementi probatori, effettuati i necessari e doverosi riscontri, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà all’A.G. parmigiana due 27enni, di cui uno di origine italiana, l’altro di origini moldave, perché ritenuti responsabili, del reato di furto.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma