La Polizia denuncia in stato di libertà l’autore di un furto di generi alimentari e il ricettatore

lodi_dic_2020

Nei giorni scorsi gli Agenti della Polizia Ferroviaria di Parma e della squadra volante di Parma sono intervenuti presso una rivendita di generi alimentari ubicata a ridosso della stazione ferroviaria, a seguito della segnalazione del furto di numerose cassette di generi alimentari.

Dalle immagini del sistema di videosorveglianza, gli Agenti della Polizia Ferroviaria hanno visto due soggetti caricare su un furgone la merce dopo averla asportata dall’area antistante l’esercizio commerciale al momento chiuso. Uno dei due individui è stato riconosciuto dai poliziotti in quanto già identificato all’interno della stazione ferroviaria e sottoposto alla misura dell’ordine di allontanamento.

La nota di ricerca immediatamente inoltrata alla Questura di Parma, ha permesso ad una volante di rintracciare il furgone utilizzato dai malviventi che risultava essere stato rubato due giorni prima in provincia. Le successive indagini hanno consentito di individuare anche l’acquirente della merce sottratta: si tratta dell’esercente di una rivendita di merce analoga a quella oggetto del furto. Il negoziante aveva acquistato sottocosto la merce rubata per rivenderla.

Gli autori del furto e della vendita della refurtiva, un italiano ed uno straniero regolarmente soggiornante in Italia, entrambi residenti a Parma e con precedenti di polizia, sono stati denunciati in stato di libertà per i delitti di furto aggravato e ricettazione in concorso, mentre l’acquirente della merce rubata, straniero regolarmente soggiornante in Italia, è stato indagato in stato di libertà per acquisto di cose di sospetta provenienza.

Sono in corso ulteriori indagini per identificare gli autori del furto del veicolo.

 

Questura di Parma