Medesano, Minotti e Baratta i candidati consiglieri di Missione Parma che sostengono Ampollini

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24
“Medesano deve tornare ad essere viva, partecipata, una città moderna che attragga persone dalla provincia e turisti da tutta Italia. Una rassegna di eventi culturali a Medesano e nelle sue frazioni organizzata insieme alle associazioni locali ma dall’eco nazionale grazie alla presenza di importanti ospiti: sarà la prima nostra battaglia del pacchetto di proposte per rinnovare Medesano”.
 
Così Elisabetta Baratta e Davide Minotti, candidati di Missione Parma nella lista civica “Medesano che cambia”
 
“Abbiamo, inoltre, nel programma elettorale un grande progetto per il Parco del Rio Campanara, composto da una piscina, bar e dalla possibilità di organizzare eventi. La nostra Medesano ha perso lo smalto di un tempo ma non possiamo arrenderci. Medesano può cambiare, anzi deve cambiare, e Ampollini è la persona giusta”.
 
“Lo spopolamento di cui soffre Medesano, dovuto all’assenza di una visione di lungo periodo da parte della giunta uscente, può essere frenato solo se rendiamo Medesano una città energica e vissuta. Gioca un ruolo fondamentale, quindi, la capacità di attrarre i giovani e le persone non perchè gli immobili sono meno cari (è normale, avendo perso negli anni numerosi e numerosi posti di lavoro), ma perché proponiamo un’offerta in campo sociale e in campo culturale attenta all’esigenze e alle richieste dei cittadini”.
 
“Non dimenticheremo i giovani – dice Nicolò Zaffanella, anche lui candidato consigliere di Missione Parma nella lista “Medesano che cambia” – e i loro consigli e esigenze, dato che noi giovani siamo il futuro di Medesano”.
SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24