Occhi e Rainieri (Lega): “Bonaccini prema e inserisca l’AV a Parma nel PRIT”

Carbognani
Lombatti

“Bonaccini prema se ritiene la fermata dell’Alta Velocità un’opera strategica per la nostra Regione”.

Così i consiglieri regionali della Lega ER Emiliano Occhi e Fabio Rainieri, vicepresidente dell’Assemblea legislativa, hanno commentato il protocollo d’intesa sottoscritto a Roma al Ministero delle Infrastrutture e mobilità sostenibili che prevede la realizzazione di una stazione dedicata nella zona Fiere, a ovest della città, o altre soluzioni infrastrutturali o di servizio.

“La Lega c’è sempre stata, come dimostrato dal continuo lavoro dei nostri parlamentari. Speriamo tuttavia che questo passo sia l’avvio di un progetto concreto e non solo un modo per prendere tempo, fermando tutto per un anno, in attesa della conclusione della campagna elettorale” hanno chiosato i leghisti.

“Ci auguriamo quindi che Pizzarotti e Bonaccini non stiano facendo il gioco delle tre carte. Un primo riscontro lo avremo a fine anno: vedremo se l’opera sarà inserita nel Piano regionale integrato dei trasporti perché se il nostro governatore ritiene la TAV un’infrastruttura strategica non possiamo che aspettarci che il Prit ne tenga conto” hanno concluso.