Parma Città Pubblica di Roberta Roberti presenta il programma elettorale all’Auditorium Toscanini

Carbognani
Lombatti

La lista a sostegno di Roberta Roberti sindaca invita la cittadinanza alla presentazione del programma elettorale : “Scelte coraggiose e proposte concrete per una Parma partecipata, curata e sostenibile”

“Scelte coraggiose trasformano l’emergenza in opportunità, ma il coraggio non basta: ci vogliono anche proposte concrete come quelle create attraverso dialoghi, confronti e tavoli tematici organizzati dal laboratorio politico Parma Città Pubblica”. 

La candidata sindaca Roberta Roberti invita la cittadinanza alla presentazione del programma elettorale di Parma Città Pubblica, “per scoprire come la nostra città possa diventare davvero curata, sostenibile e partecipata”. L’appuntamento è per mercoledì 18 maggio alle ore 20:45 all’Auditorium Toscanini, in via Cuneo 3, quartiere San Leonardo a Parma. 

“Parma ha bisogno di capovolgere il suo approccio al futuro: è evidente che le ricette sperimentate fino ad ora sono inadeguate dal punto di vista ambientale e sociale. – spiega Roberti – Abbiamo bisogno di ritrovare fiducia e speranza. Dobbiamo migliorare la qualità della nostra vita, insieme: a iniziare dall’aria che respiriamo, dalla nostra salute e dall’ambiente, per giungere ai diritti costituzionali e al benessere collettivo”.

Il programma di Parma Città Pubblica guarda a un approccio concreto, che si basa sul lavoro di partecipazione pubblica e coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni del bene pubblico. Una spinta che viene dal basso e viene supportata dalle istituzioni verso le finalità fissate dal piano Pnrr e il conseguimento degli obiettivi dell’Agenda Onu 2030. 

“In un momento storico come l’attuale, in cui pace, ambiente, salute, lavoro e condizione femminile devono essere le priorità assolute, l’ente pubblico dovrà vigilare affinché tutte le risorse siano utilizzate nel pieno rispetto degli obiettivi per raggiungere la sostenibilità ambientale, sociale ed economica” conclude Roberti.