Prevenzione delle “stragi del sabato sera” dopo la fiera di ottobre di Sorbolo Mezzani

Nella nottata di sabato, i Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani, unitamente ad altri militari della Compagnia Carabinieri di Parma e congiuntamente a personale della Polizia Locale – Unione Bassa Est Parmense, sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio al fine di prevenire le cosiddette “stragi del sabato sera”, incrementando il generale senso di sicurezza durante la nota “fiera d’ottobre” di Sorbolo Mezzani.

Il dispositivo, articolato su servizi appiedati svolti durante la fiera e su posti di controllo effettuati nei punti maggiormente sensibili del territorio, ha consentito di individuare 3 soggetti che detenevano dosi di sostanza stupefacente, in un caso hashish e in 2 casi cocaina, che sono stati segnalati alla Prefettura di Parma.

Inoltre, sono state individuate 5 persone alla guida di autoveicoli, con tasso alcolemico superiore a quello consentito (0.5 g/l).

In particolare, è stata individuata una donna alla guida con tasso alcolico rilevato superiore allo 0.5 ed inferiore al 0.8 g/l; la stessa è stata sanzionata amministrativamente con sanzione che potrebbe arrivare fino a 2170 euro e la consequenziale sospensione della patente da tre a sei mesi.

Sono stati fermati e sanzionati 2 uomini alla guida di un veicolo con tasso alcolemico ricompreso tra lo 0.8 e il 1.5 g/l e altri 2 con tasso alcolico superiore ad 1.5 g/l. Le autovetture in questione sono state tutte sequestrate e le sanzioni comminate possono arrivare fino a 9000 euro per persona: tutte le patenti sono state ritirate.

I controlli congiunti tra i Carabinieri della Stazione di Sorbolo Mezzani e la Polizia Locale dell’Unione Bassa Est Parmense, finalizzati a garantire maggiori standard di sicurezza sulle strade cittadine, proseguiranno nei prossimi weekend.

 

cioccolato