Riparte l’avventura di Kiara Fontanesi al mondiale di motocross dopo la lunga sospensione delle gare

Il mondiale motocross femminile è pronto a ripartire, dopo la lunga pausa dovuta al Covid- 19. Il nuovo start, il terzo della stagione dopo le gare di Inghilterra e Olanda svolte a inizio marzo, è previsto per questo sabato sul circuito di Mantova.

Dopo oltre sei mesi di stop si torna dunque in pista e Kiara Fontanesi è pronta a tornare nella mischia iridata. La sei volte iridata in questo periodo post lock- down si è allenata e ha corso nell’Italiano, che ora guida nella classifica, ed è attesa su di una pista a lei congeniale, sulla quale ha inoltre vinto nel 2016 quando correva in sella alla Honda. Dopo quella gara, il femminile non aveva più fatto tappa sulla pista intitolata a Nuvolari.

Kiara arriva in forma all’evento italiano che si correrà su doppia gara, una prevista sabato, l’altra mercoledì, per poi concludere il mondiale a Pietramura (Trento) a novembre. Un doppio appuntamento che potrebbe stravolgere la classifica iridata e una doppia occasione per essere protagonista assoluta. Nella classifica iridata, la Fontanesi, è terza con 80 punti, dieci in meno di Cortney Duncan, leader, e a sole cinque lunghezze da Larissa Papenmeier, seconda. Distacchi dunque irrisori con ancora 150 punti in palio e un mondiale che si può dire inizia in Italia per un trittico intenso e soprattutto un doppio round nel quale sarà importante non commettere errori in una stagione diversa dalle altre.

Le avversarie saranno quelle di sempre: Duncan, Papenmeier e Van de Ven, che Kiara conosce bene. La lotta è dunque prevista sul circuito di Mantova fin dalle prove di sabato e poi dopo la fatica del weekend ci sarà il secondo round dopo soli quattro giorni. Una condizione nuova per le ragazze del mondiale, dove uscirà anche la preparazione atletica delle contendenti. Su questo la Fontanesi è tranquilla, visto l’ottimo stato di forma di cui gode e dimostrato nelle gare disputate in questo periodo.

“Sono in forma e non vedo l’ora di ricominciare.- racconta Kiara- Abbiamo due round a Mantova che saranno fondamentali. La pista mi piace e ho sempre ottenuto buoni risultati. Inoltre, ci abbiamo girato in questo periodo. Sono pronta per la ripartenza. Dopo i tamponi effettuati presso il Della Rosa Prati, necessari per entrare nel paddock, sono pronta a scendere in pista per questa prima gara mondiale”.