Sabato 18 al Parco Ducale un omaggio al Palio di Parma

proges_4_21

Un omaggio alla tanto amata manifestazione medievale e un modo per mantenere viva questa tradizione cittadina che, a causa del difficile periodo di emergenza sanitaria, ha subito in questi due ultimi anni delle forti limitazioni: sabato 18 settembre, all’interno del Parco Ducale il CSI – Centro Sportivo Italiano con il patrocinio del Comune di Parma e la sponsorizzazione di Sinapsi Group, organizza, dalle 15.30 alle 19, un pomeriggio dedicato al Palio di Parma, attestato almeno dal XIV secolo e organizzato dal CSI dal 1978. 

L’iniziativa è stata presentata, questa mattina, in piazza Garibaldi, da Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma; Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma 

Claudio Bassi, Presidente Centro Sportivo Italiano e da Davide Battistini – Amministratore Unico Sinapsi Group. 

Claudio Bassi, Presidente Centro Sportivo Italiano, ha sottolineato come l’obiettivo dell’iniziativa sia “una rievocazione parziale del Palio di Parma che ha alle spalle una lunga storia ma che lo scorso anno non si è tenuto a causa della pandemia. Si rinnova il ricordo di una tradizione di Parma, con l’auspicio di poterlo svolgere nella sua interezza nel 2022”.  

Cristiano Casa, Assessore al Turismo del Comune di Parma, ha rimarcato come “sia importante riprendere la tradizione del Palio che quest’anno sarà legato all’uso di un mezzo storico del Parco Ducale: i grilli. E’ un segno di ripartenza con la speranza di poter svolgere di nuovo il Palio il prossimo anno”.  

Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma, ha ricordato come ci sia voglia da parte degli operatori del territorio di ripresa, dopo la pandemia. “Abbiamo perso dimestichezza a causa del lockdown con diversi luoghi della città e l’omaggio al Palio di Parma sarà l’occasione per riconsiderare luoghi come il Parco Ducale”.  

Davide Battistini – Amministratore Unico Sinapsi Group, ha sottolineato come “l’idea sia stata quella di riprendere in considerazione un luogo come il Parco Ducale come luogo del recupero di una tradizione prestigiosa della città come il Palio di Parma”.  

A allietare il pomeriggio e a far rivivere le antiche atmosfere evocative medievali saranno musici e sbandieratori, cantori, arcieri e combattimenti di armati, nel contorno dei rievocatori del Palio di Parma e dei rappresentanti delle cinque Porte cittadine che nel Palio moderno si sono sfidate nelle contese: Porta San Francesco (sud-ovest), Porta Santa Croce (ovest), Porta Nuova (sud), Porta San Michele (est), Porta San Barnaba (nord). 

La manifestazione sarà arricchita di tanti momenti dedicati anche ai bambini e al gioco che culmineranno nella gara dei Grilli: elemento fisso nel Parco Ducale fin dagli anni ’50, che non conosce mode e resiste al tempo, il Grillo è diventato a pieno titolo una parte della “nuova tradizione” della Città. 

Per celebrarlo verrà organizzata una piccola gara di regolarità nei viali del Parco, dando la possibilità ai bambini presenti di seguire lo stesso percorso, rinnovando una tradizione pluridecennale. 

L’evento sarà organizzato nel pieno rispetto delle misure contro la diffusione del Covid-19. 

Per info: www.paliodiparma.it