Sgomberato l’ex cinema Trento abitato da senza tetto e tossicodipendenti

Nella mattinata odierna personale della Polizia di Stato in servizio presso la Questura, personale del Posto Polfer e i militari dell’Arma dei Carabinieri hanno proceduto all’attività di sgombero finalizzata alla messa in sicurezza e chiusura dei varchi degli edifici dell’ex cinema Trento e dell’adiacente Dopo Lavoro Ferroviario ubicati in via Trento 4.

Le Forze di Polizia hanno supportato gli operai incaricati da Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. di innalzare le barriere metalliche sul perimetro dell’ex Cinema e di sigillare tutti gli accessi.

L’operazione era stata concordata in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.

 

LEGGI ANCHE: L’ultima possibilità per aeroporto di Parma (di Andrea Marsiletti)

 

Lo stabile negli anni era divenuto ricovero di senza tetto e tossicodipendenti, testimoniato dal fatto che all’interno, sebbene non sia stato trovato nessuno, erano presenti alcuni giacigli e stufe di fortuna.

Le operazioni, che sono iniziate alle ore 8.00 e si sono concluse alle ore 12.00 circa, sono state coordinate da un Funzionario della Polizia di Stato senza che si verificassero criticità per l’Ordine Pubblico.

L’attività si inquadra nel più ampio contesto di ripristino della legalità in alcuni luoghi della città al fine di garantire una migliore fruibilità degli spazi cittadini.

cioccolato