Parma è meta del business congressuale per 10 buyer internazionali

Sono giunte da Inghilterra, Belgio, Russia, Grecia, Spagna e Svezia le dieci agenzie protagoniste di un educational tour organizzato nei giorni scorsi da Parma Incoming, tour operator per Parma promosso da Ascom, in collaborazione con APT Servizi, che ha permesso ai professionisti in visita di ammirare le sedi prestigiose e all’avanguardia offerte dal nostro territorio per ospitare eventi e congressi di ogni tipo e al contempo di apprezzare i sapori della tradizione enogastronomica parmigiana.

I buyer hanno infatti visitato location ricercate, dallo stile tipicamente italiano, ma adatto alle esigenze di clientele straniere e non, come l’APE Parma Museo, l’Auditorium Paganini e Centro Congressi e il più storico Teatro Regio. Alcuni momenti del tour sono stati immancabilmente dedicati al gusto grazie allo show-cooking al Ristorante I Du Matt, in cui lo chef ha mostrato la preparazione dei tortelli d’erbetta e di zucca, e alle degustazioni presso la cantina del Ristorante Il Trovatore, per un’esperienza a 360 gradi alla scoperta delle eccellenze di Parma.

Un’opportunità unica per presentare il nostro territorio ai buyer stranieri incontrati a Bologna in occasione dell’evento Italy at Hand 2018, organizzato da Convention Bureau Italia in collaborazione con Convention Bureau Bologna e dedicato al mondo del MICE (Meeting, Incentive, Congress, Events), cui ha partecipato anche Parma Incoming.