Il Parma Pride scalda i motori con il primo week end di eventi

A cavallo tra novembre e dicembre ci sarà il primo week end dedicato a iniziative tese a promuovere e a far conoscere il Parma Pride che si terrà in città il 13 giugno.

Sono tante le iniziative che bollono in pentola ed in occasione del primo dicembre, giornata internazionale per la lotta al’ AIDS , i ragazzi del comitato organizzatore del Pride hanno preparato una tre giorni ricca di appuntamenti e di occasioni per riflettere e divertirsi.

Le iniziative si terranno in luoghi e giorni diversi della città e si inizia venerdì 29 alle ore 19 presso l’Hub Caffè con un Aperitivo Lungo intitolato ” Io sono Giorgia. Ma anche no!” una serie di quiz, premi, challenge contest e danze organizzato in collaborazione con Mood. Sono già in tanti coloro che hanno manifestato il loro interesse per questo evento che unisce divertimento all’arte e alla buona compagnia.

Il giorno successivo ci si sposta tutti presso lo svavillante The Space di Via Europa per un intrattenimento senza paragoni; infatti, dalle 20.30, ci sarà uno spettacolo di Drag Queen dal titolo ” Drag show Disco Fever” con tanta buona musica, animazione e perfino una lotteria con ricchi premi e paillettes. Le stars della serata saranno due famosissime artiste: Drag La Zia e Ape Regina. La prima da molto tempo anima le serate dei locali tra Parma e Reggio Emilia riscuotendo molto successo per la sua verve e la sua simpatia. Ape Regina e’ conosciuta anche dal grande pubblico televisivo per la partecipazione a tanti spettacoli di successo, e sul territorio locale e’ da sempre seguitissima per i numerosi show ed eventi che organizza o ai quali partecipa. Sarà una serata schioppettante e le due esplosive madrine lanceranno , personalmente i premi.

Domenica primo dicembre , alle ore 18, presso il Ratafià teatro bar di via Oradour ci sarà l’evento conclusivo a sostegno della manifestazione del Parma Pride 2020 e precisamente una serata-incontro dal titolo ” From six to sex”. Durante l’evento si rifletterà su tutte le tematiche attigue all’AIDS passando dalle cure alla prevenzione e oltre all’animazione di giochi vari ci sarà l’occasione di confrontarsi su una tematica così importante. Pertanto tutti sono invitati a partecipare a questo lungo, articolato ed interessante week end del Parma Pride 2020 che avendo come titolo ” nutriamo l’amore” ha bisogno di partecipazione sostegno e passione.

Il Comitato ha in serbo tante altre iniziative che il nostro giornale seguirà e che accompagneranno tutti all’appuntamento clou del prossimo 13 giugno.

Elvis Ronzoni