Battistero, “i margini ci sono ancora”

Lombatti

07/10/2009
h.15.30

In un momento cruciale nella crisi della Battistero, l’azienda dolciaria che dalle banche sta aspettando un sì per lei vitale, dal vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari arriva un appello al senso di responsabilità di tutti gli attori coinvolti, nell’auspicio ribadito che al più presto si possa giungere a una soluzione positiva.
“La Provincia ha seguito con attenzione e grande disponibilità tutta la vicenda – spiega Ferrari – impegnandosi con diverse altre realtà per la soluzione del problema, che abbiamo auspicato in tempi rapidi.
Il rapporto con le banche non può chiudersi senza che queste diano una risposta che la Provincia e gli enti locali attendono positiva, fondamentale per ciò che Battistero rappresenta per il nostro territorio.
Noi riteniamo che ci siano ancora i margini per trattare e per questo ci aggrappiamo alla necessità che il dialogo continui, ben consapevoli che il tempo è sempre più risicato”.