Borgotaro: arrestato spacciatore sorpreso con 2 etti e mezzo di marijuana nell’auto

steam1121

Nel corso della serata di ieri, mercoledì 30 giugno, i Carabinieri del Comando Compagnia di Borgotaro, durante un servizio di controllo del territorio, hanno messo a segno un altro importante risultato nell’ambito della costante attività di contrasto alla circolazione di sostanza proibite nella Val Taro, arrestando in flagranza di reato un soggetto per detenzione di marijuana.

L’attività, condotta dagli uomini del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia, ha avuto inizio attorno alle 18, quando, durante un normale servizio di controllo del territorio i militari dell’Arma hanno intimato l’alt all’autovettura guidata da un giovane valtarese per controllo alla circolazione stradale.

Non appena il 31enne, ha aperto il finestrino per esibire i documenti di guida i militari hanno però sentito il classico odore della marijuana.

A tal punto, presi i documenti di guida, hanno invitato il giovane a scendere dall’autovettura per procedere ad una perquisizione veicolare che permetteva di rinvenire una busta con all’interno 250 grammi di marijuana già essiccata e pronta per il consumo.

L’uomo veniva così condotto presso la Compagnia Carabinieri di Borgotaro dove veniva dichiarato in stato di arresto per trasporto e detenzione di stupefacente.

Nell’attesa del processo, l’Autorità Giudiziaria competente ha disposto per il giovane gli arresti domiciliari.

L’operazione dei Carabinieri di Borgotaro conferma l’attenzione che i militari dell’Arma del Comando Provinciale di Parma ripongono, da sempre, al contrasto dello spaccio al dettaglio, che resta tra le priorità dell’attività d’istituto dei Carabinieri.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma