Controlli in città: denunce per spaccio e un arresto per il furto di una bici in via Mazzini

Proseguono i controlli straordinari del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Parma supportati dal Nucleo Cinofili di Bologna nelle aree sensibili della città per prevenire e reprimere lo spaccio di spaccio di sostanze stupefacenti e i reati predatori.  L’attività ha consentito di arrestare per furto un 50enne italiano, di denunciare per detenzione ai fini di spaccio un 24enne gambiano e per inosservanza del provvedimento di accedere all’area urbana una 31enne italiana, di segnalare alle Prefettura quali assuntori 2 soggetti e sequestrare oltre 40 grammi di hashish e due bilancini di precisione.

Il 50enne italiano, residente a Parma e gravato da diversi precedenti di polizia è stato arrestato per furto. Alle 13.30 è giunta una richiesta di aiuto al 112 in quanto un uomo aveva appena asportato una bicicletta elettrica in Via Mazzini sollevandola e si era diretto verso Borgo delle Orsoline. La centrale operativa ha inviato la pattuglia della Sezione Operativa della Compagnia di Parma che si trovava nelle vicinanze.  I militari lo hanno sorpreso accovacciato tra due auto in sosta, mentre con un tondino in ferro tentava di forzare il lucchetto della catena che impediva il movimento della ruota.

Il 50enne bloccato, dopo una breve reticenza, ammetteva di averla sottratta, da uno stallo collocato nella vicina via Mazzini e di essersi allontanato. Poco dopo è stata individuata la proprietaria, che con la chiave in suo possesso, ha aperto il lucchetto della catena. La stessa, dopo aver formalizzato la denuncia per il furto della bicicletta del valore di 400,00 euro circa ne rientrava in possesso. Mentre l’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Per l’attività repressiva dello spaccio di stupefacente il 24enne gambiano è stato denunciato in quanto sorpreso, all’interno del Parco Ducale, a cedere circa un grammo di hashish ad un 26enne italiano segnalato alla Prefettura come un 51enne trovato in possesso di oltre 2 grammi di hashish.  Nel corso del controllo con l’unità cinofila sono stati rinvenuti nascosti tra le radici vicino al Palazzetto Eucherio Sanvitale oltre 40 grammi di hashish e due bilancini.  

Comando Provinciale Carabinieri di Parma