“Mosaico femminile”, tutte le iniziative Spi Cgil per la Giornata internazionale della donna

Anche quest’anno lo Spi Cgil di Parma propone un ricco calendario di iniziative in occasione della Giornata internazionale della donna, realizzato grazie all’impegno e alla collaborazione di tutte le leghe del territorio e del Coordinamento Donne Spi Cgil Parma. Una serie di occasioni di incontro e confronto che abbraccerà varie tematiche, affrontate e filtrate dallo sguardo femminile: l’incontro tra generazioni, la società dell’immagine, il melting pot culturale, l’impegno per il territorio, il conflitto israelo-palestinese.

Grande spazio trovano anche le proposte artistiche e culturali, tra cui la mostra “La donna tra passato e presente” che verrà inaugurata sabato 24 febbraio a Fontevivo, nell’ex Convento dei Cappuccini, in piazza della Repubblica, 1. Realizzata con il patrocinio del Comune di Fontevivo, la collettiva raccoglie le opere di più di 20 artisti del territorio, dediti alla pittura e alla scultura, che offrono uno sguardo originale e personale dell’universo femminile attraverso colore e materia. L’inaugurazione si terrà alle 15.30 con gli interventi di: Valentina Anelli, segretaria generale Spi Cgil Parma, Antonella Furlattini, Spi Cgil Parma, Ester Aimi, storica d’arte e pittrice, Maria Vittoria Rusca, consigliera comunale del Comune di Fontevivo, Tommaso Fiazza, sindaco di Fontevivo e Rosanna Elmare, responsabile del Coordinamento Donne Spi Cgil Parma. Arricchiranno il pomeriggio le note del quintetto “Accordo sonoro” e la performance teatrale pensata per omaggiare l’attrice parmigiana Lydia Alfonsi, scomparsa nel 2022. La mostra sarà visitabile fino al 17 marzo, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

 

Spacca con 34.000 like il post da record sulla donazione degli anziani al canile di Parma. Un miracolo di Lavagetto? (di Andrea Marsiletti)

 

Gli altri appuntamenti del calendario:

7 marzo

Ore 9.30 “Esperienze al servizio del territorio”, Teatro Maria Luigia c/o Municipio di Bardi

Ore 14.30 “Esperienze al servizio del territorio”, Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno, Borgotaro

Ore 15 “Perchè l’8 marzo non sia solo una ricorrenza. Festa della donna tra musica e poesia”, circolo Il Tulipano, via Marchesi 6, Parma

Ore 15.30 “La donna all’interno di una società basata sull’immagine” Sala via Treves, 2, Parma

8 marzo

Ore 14 “Insieme per il futuro”, cirolo Arci San Lazzaro, via Ugoleto 14, Parma

Ore 15 “Una mimosa in allegria. Festa in musica”, Centro diurno-Casa di riposo Pallavicino, Busseto

Ore 18.30 “Le donne migranti si raccontano cucinando piatti etnici”, Scuderia della Rocca dei Rossi, San Secondo Parmense

9 marzo

Ore 16 “I mundaris – Storie di donne. Spettacolo con le partecipazione del Coro delle Mondine di Novi”, Teatro Aurora, Langhirano

Ore 17 “Siamo la luna che muove le onde. Musiche letture e testimonianze”, Oratorio San Giorgio, Fidenza

11 marzo

Ore 15 “Incontro tra generazioni”, Circolo La Rondine, Traversetolo

16 marzo

Ore 16 “Il Mediterraneo in fiamme. Palestina, Israele, Europa: un destino senza pace?” Ridotto del Teatro Magnani, Fidenza

lombatti_mar24