Parmacotto Group e Parma Per gli Altri: in ricordo di Camilla Orioli una nuova classe nella scuola d’infanzia di Shelallà in Etiopia

confartigianatomaggio

Una Scuola per Camilla è finalmente una realtà pronta ad accogliere tantissimi bambini di Shellalà. Inaugurata a due anni distanza dalla prematura scomparsa della piccola Camilla Orioli, la nascita della nuova aula è stata accolta da una grande giornata di festa che ha coinvolto le istituzioni, le famiglie, i bambini e tutta la comunità di Shellalà. 

Un progetto dal grande valore sociale fortemente sostenuto da Parmacotto Group nel ricordo della bambina. Grazie alla preziosa donazione del Gruppo è stata costruita una nuova aula all’interno del complesso scolastico di Shelallà, in Etiopia, che ogni giorno ospita complessivamente mille bambini e ragazzi.

Il progetto “Una scuola per Camilla” testimonia ancora una volta l’impegno del Gruppo nel voler mettere il benessere delle persone al centro, nei contesti e nelle comunità in cui vivono, con un’attenzione particolare al sostegno delle nuove generazioni.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al prezioso coinvolgimento e collaborazione di Parma Per gli altri, l’Organizzazione Non Governativa che da oltre 30 anni lavora quotidianamente nei territori etiopi per sostenere i cambiamenti e garantire alla popolazione una migliore qualità della vita negli ambiti della sanità, dello sviluppo territoriale e dell’istruzione.

«Siamo molto orgogliosi di quanto realizzato: “Una scuola per Camilla” testimonia il nostro impegno nel voler fornire un aiuto concreto a questi bambini cresciuti in aree molto problematiche. Ringraziamo Parma Per gli Altri per il prezioso supporto offerto,

Associazione che conosciamo e stimiamo per il loro impegno e dedizione nella comunità di Shelallà». – Racconta Gaia Gualerzi, Direttore Marketing Parmacotto Group.

«Tra gli obiettivi dell’Associazione c’è, da sempre, quello di garantire l’accesso ad un’educazione di qualità che sostenga la crescita dei bambini attraverso la formazione di personale qualificato, la costruzione di scuole e la fornitura di banchi e materiali didattici adeguati. Grazie al prezioso aiuto offerto da Parmacotto – che ringraziamo a nome di tutta la popolazione di Shelallà – siamo riusciti a creare un’aula dedicata a tutti i bambini della prima infanzia, costruita grazie al prezioso aiuto della comunità locale» – Afferma Paola Salvini, Presidente di Parma Per gli Altri.

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio