Rissa in via De’ Capelluti: denunciati due giovani

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di San Pancrazio, a conclusione dell’attività d’indagine, hanno denunciato per rissa e porto ingiustificato di atti ad offendere due giovani un 19enne ed un 21enne residenti a Parma e gravati da precedenti. Il giorno 20, la pattuglia della Stazione impegnata in servizio perlustrativo veniva inviata dalla Centrale Operativa in quanto in via De Cappelluti, era stata segnalata una rissa che vedeva coinvolti diversi giovani. 

All’immediato arrivo, dell’autovettura con i colori d’istituto e le sirene accese, i giovani si dileguavano. In terra rimaneva un coltello da cucina con una lama di oltre 11 cm. Diversi testimoni, subito ascoltati, hanno raccontato che la rissa era tra due giovani e gli altri 4/5 facevano cerchio intorno ai contendenti.  Le accurate descrizioni hanno consentito ai militari di individuare i due, in quanto conosciuti e abitanti nella via. Recati a casa del 21enne, la madre riferiva che il figlio non era presente e confermava il coinvolgimento nella rissa. Successivamente i militari andavano a casa del 19enne trovandolo. Lo stesso con evidenti segni sul viso, confermava l’accaduto e spiegava che la colluttazione è avvenuta per un suo apprezzamento, poco gradito, nei confronti della ragazza del 22enne. 

I Carabinieri della Stazione di Vigatto, nella giornata di ieri, sono interventi presso un supermercato in quanto fermati due minorenni con della merce non pagata. I militari giunti sul posto indentificavano i due denunciandoli per furto alla Procura dei Minori di Bologna e riaffidandoli ai genitori.   La merce restituita al legittimo proprietario.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma