“Salta a bordo”: in partenza il nuovo corso per diventare volontari dell’Assistenza Pubblica di Parma

Casa Bambini
kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24

Lunedì 27 febbraio alle ore 20:45, inizia il primo corso del 2023 per diventare soccorritore volontario in Assistenza Pubblica ParmaODV.

Non servono requisiti particolari per partecipare, non importa l’età o il sesso, tutti possono “saltare a bordo” dei mezzi della Pubblica e fare così qualcosa di utile per la propria città.

Un ambiente dinamico, eterogeneo e in continua evoluzione, dove giovani e meno giovani possono collaborare l’uno con l’altro, formando una grande squadra e portando così un prezioso contributo a chi si trova in situazioni di difficoltà e disagio. Indispensabile per diventare volontario, senso di solidarietà, spirito di comunità e grande responsabilità, con l’obiettivo di donare un po’ del proprio tempo agli altri.

Le lezioni si svolgono ogni lunedì e giovedì, a partire dalle 20.45, presso la sede della nostra associazione, in Viale Gorizia 2/a, Parma. Durante la prima serata verranno presentate le varie attività di cui la Pubblica si rende protagonista. Non solo quelle di emergenza-urgenza, ma anche servizi ordinari, trasporto e accompagnamento disabili, Pulmino di Padre Lino, e tanto altro ancora. Sono oltre 1000 i volontari che, 24h su 24, assicurano e rendono possibili tutte queste attività, garantite anche dal fondamentale sostegno di circa 2.000 soci contribuenti, che ogni anno permettono di mantenere elevata la qualità dei servizi.Il compito di formare gli aspiranti militi è affidato a volontari qualificati che, attraverso incontri di formazione teorica e pratica, spiegheranno come intervenire in servizi ordinari, di urgenza o di emergenza, secondo gli standard Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) approvati dalla Regione Emilia-Romagna.

Una volta terminato il corso è prevista una prova scritta, a cui seguiranno le prime uscite in ambulanza, e un esame finale che abiliterà l’aspirante soccorritore. Una volta acquisite le nozioni di base del primo soccorso ogni volontario potrà scegliere a quale servizio dedicare il proprio tempo.

«Fare volontariato – ha affermato Maurizio De Vitis, Presidente Assistenza Pubblica Parmaè un gesto che implica impegno, amore verso il prossimo, ma anche formazione. La serata di lunedì sarà il modo per introdurre i nuovi volontari al nostro mondo e inoltre informarli su tutti i servizi che la Pubblica offre. Siamo attivi ogni giorno, 24 ore su 24 e per svolgere sempre al meglio il nostro operato abbiamo costante bisogno di persone nuove che condividano la nostra mission. I volontari e i soci attivi sono il cuore del nostro ente: colgo l’occasione per ringraziare chi già è parte della nostra famiglia e invito tutti a partecipare al corso, allarghiamo la spirale di solidarietà!».

«Voglio dare il benvenuto – ha detto Roberto Salati, Comandante del Corpo Militi dell’Assistenza Pubblica Parma a tutti gli aspiranti volontari dell’Assistenza Pubblica di Parma che hanno deciso di affrontare una nuova sfida. Io stesso ho appena intrapreso un nuovo percorso, ricoprendo il ruolo di Comandante da pochissimi mesi, per la prima volta mi troverò ad aprire il corso militi, e questo per me è motivo di grande orgoglio e gioia. Mi auguro che tutti riescano a vivere un’esperienza di crescita personale e ricca di significato. Io e la grande famiglia della Pubblica vi aspettiamo!».

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.apparma.org o le pagine social Facebook (www.facebook.com/AssistenzaPubblicaParma) e Instagram (www.instagram.com/assistenzapubblicaparma). Oppure contattare l’Ufficio Comando ai numeri 0521.224981-224982 o inviare una mail a ufficiocomando@apparma.org.

SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24