Tizzano, procede con l’auto a zig zag e rifiuta l’alcol test: denuncia e patente ritirata

confartigianatomaggio

Il comando Stazione Carabinieri di Tizzano Val Parma, ha denunciato in stato di libertà, per essersi rifiutato di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebrezza alcolica un 27 enne del luogo.

I Carabinieri nel corso di un servizio perlustrativo, nel transitare in una via del paese, hanno notato la macchina che li precedeva, una berlina di grossa cilindrata, procedere a “zig zag” lungo la carreggiata.

La pattuglia ha seguito l’autovettura per un breve tratto al fine di capire se quegli spostamenti fossero dovuti a cause accidentali o come sospettavano fossero la conseguenza dello stato di alterazione del conducente.

 

† Terra Santa 11 – Il Santo Sepolcro, il luogo più sacro del mondo (di Andrea Marsiletti)

 

Visto che l’auto continuava a sbandare, prima che raggiungesse il centro i militari hanno proceduto al fermo, ed al controllo del conducente il quale, appena sceso è apparso subito in condizioni non idonee alla guida.

L’uomo, evidenziando tutti i sintomi tipici di chi ha assunto alcol o sostanze stupefacenti è stato invitato ripetutamente a sottoporsi ai testi previsti dalla legge, invito al quale il 27 enne non ha inteso aderire, rifiutandosi categoricamente.

Il giovane riteneva forse che così facendo i Carabinieri non avrebbe potuto procedere nei suoi confronti, ma purtroppo per lui si sbagliava, in quanto la legge punisce anche chi non si sottopone agli accertamenti.

Ai Carabinieri non è rimasto altro da fare che denunciare in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria Parmigiana l’uomo, per non essersi sottoposto ai test e contestualmente ritiragli la patente di guida che è stata trasmessa alla Prefettura di Parma per le determinazioni di competenza.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino