Nasce “Trancerie Next Generation Academy Forma Futuro”

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio

Si può tranquillamente definire come “mecenatismo 4.0”, quello di Trancerie Emiliane. Tutto nasce dalla consapevolezza dei titolari dell’azienda del valore assoluto delle risorse umane coinvolte nei vari processi produttivi e che un legame forte e armonioso con il territorio, un coinvolgimento attivo a 360 gradi, oltre a definire alti standard di qualità della vita di chi ruota intorno all’azienda, rende un’impresa sempre più competitiva e più reattiva, più capace di affrontare con decisione e successo i sempre più repentini cambiamenti; fattori distintivi che prendono origine e forza direttamente dal territorio in cui si opera, energie positive che si possono leggere dalle piccole o grandi storie quotidiane delle persone, dalle loro capacità e dalle loro competenze nel produrre.

Trancerie Emiliane, in un’ottica di crescita, di miglioramento costante, di qualità, ha deciso di investire risorse proprie nella formazione professionale e tecnica, scegliendo per questa nuova sfida come partner organizzativo e logistico Forma Futuro, ente di formazione accreditato presso la Regione Emilia Romagna e di proprietà dei Comuni di Parma, Fidenza e Fornovo; una struttura solida, definibile ormai come storica, visti gli oltre 60 anni di attività, sempre in prima linea quando si tratta di accettare sfide orientate ad innovare e a sperimentare.

Grazie ad investimenti mirati, grazie ad una politica comune improntata al fare bene e in tempi rapidi, grazie ad unitarietà di intenti tra mondo del lavoro e mondo della formazione, da alcune settimane è già possibile accedere a vari livelli di formazione in ambito tecnologico.

L’avvio dell’Academy coincide con la prima edizione del corso specialistico per “Rettificatori Stampi”: una peculiarità dei processi produttivi di Trancerie Emiliane.

Si tratta di un corso intensivo, ovviamente gratuito per l’utenza, di 70 ore, dal taglio decisamente pratico, rivolto a 8 persone, con l’obiettivo immediato di un sicuro inserimento lavorativo.

Gli argomenti principali del corso ne fanno comprendere la specificità e soprattutto la qualità: introduzione al processo di tranciatura e rudimenti della teoria; elementi di tecnologia meccanica e metodi di misura; analisi dei componenti dello stampo; teoria della manutenzione degli stampi; metodi per l’apertura dello stampo; assemblaggio dei suoi elementi e pulizia; ricerca dei guasti sostituzione elementi danneggiati e chiusura stampo; adempimenti di back office e compilazione della scheda manutenzione.

 

“Né maschio né femmina, noi tutti siamo uno in Cristo”. Le religioni superino le differenze di genere (di Francesca Saccani)

 

I vari laboratori tecnologici, parte integrante dei percorsi formativi attivati e che faranno la parte del leone nelle attività, sono tutti dotati di attrezzature e software di ultima generazione, gestiti da personale e da docenti, presi direttamente dal mondo del lavoro, dinamici e preparati; tutti gli ambienti sono collocati in modo totalmente accessibile, tutti i laboratori sono facili da raggiungere con mezzi pubblici e serviti con parcheggi propri e rastrelliere sicure in area videosorvegliata per bici, principalmente collocati nella sede principale di Forma Futuro a Parma.

Per informazioni, per attività di orientamento o per iscriversi ai corsi, occorre prendere direttamente contatto con la segreteria di Forma Futuro, posta in via La Spezia 110 a Parma, che risponde allo 0521 985866 oppure alla mail info@formafuturo.it.

lodi_maggio24
kaleidoscopio
SanMartino
Casa Bambini