#isolatimanonsoli, la campagna del Monastero Santa Rita nelle settimane di lotta alla pandemia del Coronavirus

Il rosario con le monache e la santa messa della domenica in streaming: queste ed altri ‘servizi virtuali’, attivati per portare Santa Rita nelle case dei devoti

Si chiama #isolatimanonsoli la campagna che il Monastero Santa Rita di Cascia sta realizzando per essere presente nelle vite dei milioni di fedeli ritiani nel mondo, portando nelle case l’abbraccio e il conforto di Santa Rita, anche se a distanza, in questi giorni difficili segnati dalla lotta alla pandemia del Coronavirus.

“Nell’amore di Santa Rita non saremo mai soli”. Questo è il motto della campagna che si rivolge alla famiglia di devoti ritiani, una famiglia che si trova isolata in questo duro momento, ma che si unisce nella preghiera del cuore, chiedendo l’intercessione di Santa Rita.

Al sito ufficiale, il link diretto alla campagna #isolatimanonsoli https://santaritadacascia.org/isolatimanonsoli

COME ESSERE VICINI A SANTA RITA – Sono molti i momenti di unione e condivisione, creati per il pellegrino che si fa virtuale.

Tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 11.45 alle ore 12.15, a partire da oggi 16 marzo 2020, in diretta sulla pagina Facebook Santa Rita da Cascia Agostiniana https://www.facebook.com/monasterosantarita, i fedeli potranno recitare il Rosario insieme alle monache agostiniane.

Già da ieri, 15 marzo, inoltre, i devoti possono partecipare alla Santa Messa della Domenica, trasmessa ogni domenica alle ore 17.00 in diretta streaming dalla Basilica di Santa Rita, attraverso il canale You Tube Santa Rita da Cascia Agostiniana https://www.youtube.com/user/monasterosantarita

Sempre tramite il canale You Tube, resta confermato l’appuntamento con la celebrazione solenne in diretta streaming, ogni giovedì alle ore 17.00, per i Quindici Giovedì di Santa Rita, il percorso di preghiera in avvicinamento alla festa del 22 maggio.

Presto, saranno attivati anche altri servizi, per fare in modo che nessuno si senta solo e che non manchi mai la presenza viva, il conforto e la forza di Santa Rita.

IL MONASTERO DI CLAUSURA DI FARA IN SABINA (di Andrea Marsiletti)

La mia esperienza in un monastero di clausura, partecipando alla liturgia delle monache

La preghiera delle monache del passato, nella sofferenza, per essere vicine al loro sposo Cristo

Una preghiera davanti ai corpi intatti delle monache morte nel 1600

Il silenzio della clausura ti chiama

Le monache Clarisse trasformano la paglia in oro. Un altro miracolo della clausura

Una famiglia piccolo borghese davanti al cancello del monastero di clausura

Le Marte e le Marie nel monastero di clausura delle Clarisse