30 novembre 1954: il meteorite di Sylacauga

Il primo e finora unico caso conosciuto di un meteorite che colpisce un essere umano accadde 61 anni fa a Sylacauga, in Alabama, quando una roccia meteoritica si schiantò contro un’abitazione privata, trapassandone il tetto e finendo in soggiorno, dove distrusse una radio prima di rimbalzare e colpire al fianco Elizabeth Hodges, che dormiva su un divano al momento dell’impatto.

La roccia di colore nero poi analizzata e di provenienza spaziale era un meteorite di circa 4 chili di peso e di 17,5 centimetri di lunghezza. La signora Hodges non fu ferita in modo grave, ma subì una brutta contusione lungo il fianco e la gamba.

Antichi testi cinesi parlano di uomini che vengono feriti o uccisi da meteoriti, ma la roccia di Sylacauga fu il primo caso documentato di un meteorite che arreca lesioni a persone.

Alessandro Guardamagna

lombatti_mar24