All’Auditorium del Carmine i Preludi di Chopin e le canzoni di Ludomir Michal Rogowski

lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino
Andrea Dembech

Due appuntamenti con la musica a cura del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma.

Lunedì 13 novembre alle 17.30, nell’Auditorium del Carmine, si terrà il concerto “La mia voce per la Tua anima” per riscoprire le canzoni del polacco Ludomir Michal Rogowski (1881 – 1954) uomo colto, compositore, direttore d’orchestra, cantante e direttore artistico. L’interpretazione sarà affidata agli allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” preparati da Izabela Kopeć, cantante lirica, concertista e pedagoga che da settembre sta svolgendo un programma didattico presso il Conservatorio di Parma per il progetto europeo “Creative Europe, Culture Moves Europe”. La stessa Izabela Kopeć, mezzosoprano, canterà alcuni brani accompagnata al pianoforte dal M° Riccardo Mascia.

 

† Terra Santa 10 – Il “velo di Veronica”, un’altra stella femminile che brilla nella cristianità (di Andrea Marsiletti)

 

Martedì 14 novembre alle 18.00, sempre nell’Auditorium del Carmine, sarà la volta de “I Preludi di Chopin: esegesi di un capolavoro”, guida all’ascolto a cura del pianista e docente Andrea Dembech. Si tratta del terzo appuntamento de “Il Suono Svelato”, rassegna di guide all’ascolto della musica organizzata dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma. Dembech interpreterà e spiegherà i Ventiquattro preludi op. 28 di Chopin, capolavoro per pianoforte solo che è l’opera che più si intreccia con la biografia del compositore: per questo l’incontro sarà anche l’occasione per parlare della vita di Chopin.

Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Izabela Kopeć
SanMartino
Casa Bambini
lodi_maggio24
kaleidoscopio