Classifica Top50, le 50 persone più influenti di Parma (aggiornamento luglio 2023)

confartigianatomaggio

Pubblichiamo l’aggiornamento semestrale della tradizionale classifica dei Top 50, la graduatoria che fotografa la mappatura del potere cittadino, ovvero le 50 persone più influenti di Parma.

Chi sono coloro che per ruolo, relazioni, notorietà, visibilità, appeal, determinazione, leadership più incidono sulla vita della città? A suo insindacabile giudizio, il sottoscritto si è assunto la responsabilità di stilare la graduatoria.

L’ultimo aggiornamento era di dicembre 2022.

Il sindaco Michele Guerra si conferma in prima posizione, dopo essersi piazzato al 4° posto della classifica del Sole24Ore dei sindaci con il maggiore gradimento in Italia (63%) (leggi). Un sondaggio, quest’ultimo, molto lusinghiero, che però non deve galvanizzare troppo perchè i problemi e le sfide che ha davanti a sè sono tanti.

Sulle vicende dell’incorporazione di TuttoFood in Fiere di Parma e della successiva nomina del Cda l’amministratore delegato Crédit Agricole Italia, Giampiero Maioli, ha dimostrato, come se fosse necessaria ulteriore evidenza, tutto il suo peso. A “farne le spese” è il potentissimo direttore generale dell’Ospedale di Parma e dell’USL Massimo Fabi che perde una posizione sul podio.

Sale fino al 9° posto Guido Canali, la persona più vicina al sindaco Guerra, di cui non per nulla è portavoce.



Salgono i consiglieri comunali di minoranza Priamo Bocchi (FdI) e Pietro Vignali (civico o di Forza Italia, non si capisce bene); il primo, intelligente, intellettualmente onesto, destrorso ma non troppo, anche grazie al vento nazionale, si sta sempre più accreditando come leader presente e futuro del centrodestra locale (leggi), il secondo è molto attivo, sopratutto sui media.

Entrano in classifica Antonio Cellie, la figura più determinante all’interno delle Fiere di Parma di cui è amministratore delegato, il nuovo Questore Maurizio di Domenico, il nuovo Rettore dell’Università Paolo Martelli, l’assessora all’urbanistica Chiara Vernizzi che sta gestendo l’approvazione del nuovo PUG e Stefano Secchi, spin doctor dell’agenzia di sondaggi Bidimedia, ormai pubblicata su tutti i principali media nazionali, da Repubblica al Corriere della Sera, passando per l’ANSA, la Stampa e il Messaggero.

Dopo anni inchiodato in croce al 50esimo posto, sale di una posizione il direttore di ParmaDaily, Andrea Marsiletti, grazie alla rubrica di teologia e spiritualità TeoDaily di cui è curatore, la sezione più apprezzata della testata con articoli che superano già oggi le 12.000 letture e crescono ogni giorno. Pazzesco!

Andrea Marsiletti

CLASSIFICA TOP 50 (Le 50 persone più influenti di Parma) – aggiornamento luglio 2023

1. Guerra Michele, sindaco Comune di Parma (=)
2. Maioli Giampiero, amministratore delegato Crédit Agricole Italia (+1)
3. Fabi Massimo, direttore generale Azienda Ospedaliera Parma e dell’USL (-1)
4. Chiesi Alessandro, Presidente Chiesi Farmaceutici Spa e presidente “Parma io ci sto” (+2)
5. Barilla Guido, presidente Barilla Spa (+2)
6. Lavagetto Lorenzo, vicesindaco del Comune di Parma (-1)
7. D’Avino Alfonso, Procuratore Capo della Procura di Parma (+5)
8. Azzali Cesare, direttore Unione Parmense degli Industriali (=)
9. Canali Guido, portavoce del sindaco Michele Guerra (+9)
10. Buia Gabriele, presidente Unione Parmense degli Industriali (=)
11. Ettore Brianti, assessore welfare e sanità del Comune di Parma (-2)
12. Cellie Antonio, amministratore delegato Fiere di Parma (new entry)
13. Solmi mons. Enrico, vescovo di Parma (-2)
14. Borghi Gianluca, assessore ambiente e mobilità del Comune di Parma (+2)
15. Garufi Antonio Lucio, Prefetto di Parma (-1)
16. Maurizio Di Domenico, Questore di Parma (new entry)
17. De Vanna Francesco, assessore ai lavori pubblici e sicurezza del Comune di Parma (-4)
18. Massari Andrea, presidente della Provincia di Parma (+11)
19. Criscuolo Pasquale, direttore generale del Comune di Parma (-2)
20. Pagliari Giorgio, avvocato (-1)
21. Massa Pio, presidente del Tribunale di Parma (-1)
22. Bocchi Priamo, consigliere comunale Fratelli d’Italia (+13)
23. Bonetti Caterina, assessore comunale servizi educativi del Comune di Parma (=)
24. Capezzuto Fernando, comandante della Guardia di Finanza di Parma (=)
25. Magnani Franco, presidente Fondazione Cariparma (-3)
26. Martelli Paolo, Rettore dell’Università di Parma (new entry)
27. Bollati Davide, presidente Davines spa (+5)
28. Bosi Marco, assessore allo sport e bilancio del Comune di Parma (=)
29. Nouvenne Antonio, capogruppo lista Michele Guerra sindaco (=)
30. Cavandoli Laura, deputata Lega Salvini premier (-3)
31. Toscani Pasqualino, comandante Carabinieri Parma (+3)
32. Rinaldi Claudio, direttore Gazzetta di Parma (+1)
33. Pizzarotti Paolo, presidente Gruppo Pizzarotti Costruzioni (-12)
34. Andrei Paolo, professore universitario (-30)
35. Vernizzi Chiara, assessora all’Urbanistica Comune di Parma (new entry)
36. Nani Francesco, referente di Repubblica Parma (=)
37. Ferraguti Pietro, TV Parma 12 (+6)
38. Sarassi Ombretta, direttore generale Opem, Presidente Comitato rigenerazione SPIP, Cda Teatro Regio (=)
39. Russo Gaetana, deputata Fratelli d’Italia (+7)
40. Bolondi Michela, presidente Gruppo cooperativo Proges (-3)
41. Daffadà Matteo, consigliere regionale Pd (=)
42. Vignali Pietro, consigliere comunale di Parma (+6)
43. Alinovi Michele, presidente del consiglio comunale di Comune di Parma (-3)
44. Pizzarotti Federico, presidente di Effetto Parma (-1)
45. Annalisa Andreetti, portavoce Comitato No Cargo Parma (-3)
46. Mendi Michele, responsabile organizzativo associazione Prospettiva (ex lista Guerra) (-15)
47. Bazzini Cristina, presidente Gruppo cooperativo Colser-Auroradomus (=)
48. Beldì Corrado, presidente Laterlite spa (+1)
49. Marsiletti Andrea, direttore ParmaDaily.it (+1)
50. Secchi Stefano, spin doctor Bidi Media (new entry)

Legenda: Sono evidenziati in verde e in arancione gli incrementi e decrementi superiori a 5. In giallo sono riportate le new entry.

 
 
 
SanMartino
kaleidoscopio
Casa Bambini
lodi_maggio24