Due famiglie distrutte in un incidente sulla via Emilia. Guerra: “Il cordoglio della giunta, due bambini andavano a scuola a Parma”

Lombatti
valparmahospital

Due famiglie distrutte. Nell’incidente di ieri sera, sulla via Emilia tra Cadè e Villa Gaida, nel Reggiano, dove un’auto, con a bordo cinque persone, si è schiantata contro un’abitazione disabitata intorno alle 20 sono morte quattro persone, tutte di origini albanesi: Shane Hyseni, 22 anni, madre di Mattias Lame, un anno a mezzo.

Con loro, nella stessa auto, sono morti Rejana Hyseni, 8 anni e Resat Hyseni, 11 anni, sorella e fratello di Shane, tutti residenti a Reggio Emilia.

Al volante della Fiat Stilo c’era un 30enne, convivente della ragazza e padre del piccolo deceduto, ora ricoverato in gravissime condizioni in Rianimazione. La polizia locale – coordinata dalla Procura – sta indagando per ricostruire la dinamica dell’incidente. Stando ai primi rilievi, l’auto andava ad elevata velocità, ma le esatte cause della fuoriuscita di strada sono ancora al vaglio. (ANSA).

____

“Insieme alla Giunta voglio esprimere il più sentito cordoglio della città di Parma alla famiglia e agli amici dei bambini scomparsi nel tragico incidente di ieri sera sulla Via Emilia. Due di loro, Rejana e Resat, andavano alla Scuola Albertelli Newton, nella nostra città. Ci stringiamo sgomenti alle loro compagne e ai loro compagni di classe e a tutti gli insegnanti, in questo momento di inimmaginabile dolore.” Lo scrive il sindaco di Parma Michele Guerra sulla sua pagina facebook.

valparmahospital