Fidenza, conservava bancali rubati in un capannone abbandonato: denunciato per ricettazione

Un 52enne residente in Provincia di Teramo è stato denunciato, dai Carabinieri della Stazione di Fidenza, per ricettazione. Tutto è partito dalla denuncia del responsabile dell’azienda proprietaria di diversi pallet individuati in un capannone di Fidenza.

Il denunciante è sicuro che il materiale rinvenuto appartenga alla ditta, in quanto risulta inconfondibile perché contraddistinto da verniciatura di colore blu, marcato con segno distintivo dell’azienda e la dicitura della proprietà.  La pattuglia individuato il luogo ha identificato il 52enne che si è presentato quale responsabile del capannone, riferendo di occuparsi di logistica/stoccaggio e commercio di bancali. In realtà il posto era in uno stato di totale abbandono e vi era solo un carrello elevatore, utilizzato per lo smistamento delle pedane.

I circa 200 bancali sono stati trovati accatastati all’interno della struttura e, al termine dell’attività consegnati al legittimo proprietario. Il 52enne condotto in caserma è stato denunciato per ricettazione in quanto non ha saputo spiegare la provenienza della merce.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

cioccolato