Maltrattamenti in famiglia e lesioni ai danni della convivente: un arresto a Parma

kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini

È stato arrestato dalle Volanti un uomo di 56 anni, residente a Parma, responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate ai danni della compagna.

Nel dettaglio, una donna ha denunciato reiterate condotte violente e soprusi, mai denunciati, subiti dal proprio compagno con il quale aveva instaurato una relazione da 12 anni.

Nei giorni scorsi l’ultimo episodio di violenza quando al culmine di una lite la donna è stata aggredita per strada dal compagno. La vittima è dovuta ricorrere alle cure mediche presso il Pronto Soccorso riportando lesioni giudicate guaribili in 15 giorni.

Una volta rientrata a casa in compagnia della sorella, la lite è proseguita con ingiurie e minacce tanto da dover contattare il 113 per richiedere l’intervento della Polizia di Stato. Immediatamente le Volanti si sono recate sul posto ed il personale intervenuto ha trovato la donna in giardino in lacrime che ha raccontato tutte le vicissitudini passate nel corso degli anni.

Anche in presenza del personale in divisa l’uomo ha continuato ad avere un atteggiamento prevaricatorio nei confronti della donna e a seguito degli accertamenti investigativi, l’uomo è stato condotto in Questura ed arrestato per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate ai danni della convivente

Così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria, ieri l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato ristretto in regime di arresti domiciliari.

Casa Bambini
kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24